Crisi Vicenza: via tecnico e ds

14 Marzo 2016

Continua l’ecatombe di allenatori in Serie B. Dopo Gianluca Festa, sostituito a Como da Stefano Cuoghi, arriva il cambio della guardia anche a Vicenza. La sconfitta interna contro il Trapani, che ha lasciato i berici al terz’ultimo posto della classifica, è infatti stata fatale al tecnico Pasquale Marino, sollevato dall’incarico dalla società nel tardo pomeriggio di lunedì.
 
E non solo, perché insieme il tecnico di Marsala lascia anche il direttore sportivo Paolo Cristallini, in forza al club biancorosso dal 2008, dopo avervi chiuso la carriera da calciatore.
 
Per il Vicenza sono giorni delicati anche a livello societario, perché la Vi.Fin., che dovrebbe subentrare al timone del club al posto della Finalfa a fine stagione, ha subordinato il tutto all’ottenimento della salvezza.
 
Nella scorsa stagione, con Marino in panchina, il Vicenza, ripescato a campionato in corso, era stato in corsa fino all’ultimo per la promozione diretta in A, perdendo poi la semifinale playoff contro il Pescara. Al posto di Marino è già stato nominato Franco Lerda, che torna su una panchina di Serie B 5 anni dopo l'esperienza al Torino.
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Giampaolo, l'esonero è ufficiale
Giampaolo, l'esonero è ufficiale
©Un puntello per la difesa colabrodo
Un puntello per la difesa colabrodo
©Juventus in affanno a centrocampo: Paratici su una vecchia fiamma
Juventus in affanno a centrocampo: Paratici su una vecchia fiamma
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto