Baraye 'chiama' il Parma: "Voglio restare, ma..."

6 Giugno 2016

Dipendesse dai tifosi, non ci sarebbero dubbi. Dipendesse dall’interessato, neppure. Adesso allora la palla passa al Parma. Yves Baraye è in vacanza, ma aspetta un cenno della società per proseguire la propria avventura in maglia crociata, fino ad ora trionfale.
 
Il bottino di 20 gol in 31 partite è il biglietto da visita migliore per sperare di far parte da protagonista della squadra che Gigi Apolloni cercherà di portare in Serie B durante la prossima stagione.
 
Raggiunto da Sportal.it, il giocatore senegalese non può però dare certezze ai tifosi dal momento che solo nelle prossime settimane avverrà l’incontro decisivo tra la dirigenza e l’agente Gabriele Savino per rinnovare il contratto che scadrà tra poche settimane.
 
Intanto, non resta che commentare con lucidità, ma anche un pizzico di amarezza, quanto detto dal responsabile dell’area tecnica Lorenzo Minotti, riguardo a “alcuni atteggiamenti indecifrabili a livello comportamentale che negli ultimi mesi hanno avuto ripercussioni sulle prestazioni“: "Mi sarebbe piaciuto che certe cose venissero dette in faccia a me e non pubblicamente, ma non ho niente da aggiungere, quello che ha Minotti detto è la verità – ha detto Baraye - Nelle ultime partite non ero quello dell’inizio di stagione, ma durante l’arco di un campionato non si può stare sempre bene. Ho subito un calo come può capitare a tutti: colpa del problema all’adduttore, ma non solo, avrei sicuramente potuto fare meglio”.
 
Un’”ammissione” che sembra il modo migliore per avviare una trattativa destinata a far restare Yves in maglia crociata. Il mercato però è in agguato e il rischio concreto è che se, come pare, in attacco arriveranno un paio di nomi illustri, il posto andrà riguadagnato sul campo. Ma senza paura: “Il posto me lo sono meritato quest’anno e proverò a farlo anche nel prossimo”.
 
Magari in un ruolo più adatto alle proprie caratteristiche...: “Quest’anno ho giocato da prima punta perché me l’hanno chiesto, ma il mio ruolo è un altro, io sono un trequartista o una mezzala” ha rivendicato Baraye.
 
Quindi? Arrivederci al ritiro?: “Io spero di sì, ho già detto che Parma per me è la prima opzione. Ma non decido solo io…”.
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©De Zerbi batte il Parma e saluta:
De Zerbi batte il Parma e saluta: "Lascerò il Sassuolo"
©Mauro Icardi si è offerto al Milan: la Juve prende tempo
Mauro Icardi si è offerto al Milan: la Juve prende tempo
©Mauro Icardi - Milan, arriva un nuovo indizio
Mauro Icardi - Milan, arriva un nuovo indizio
 
Alisson fa gol di testa! Le foto
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto