Zenga: “Buon punto con squadra forte”

Così l'allenatore della Sampdoria dopo il pari contro l'Empoli.

29 Ottobre 2015

Dopo l’Inter, anche l’Empoli ferma la Sampdoria a Marassi. Giocoforza, per Walter Zenga i due risultati hanno pesi differenti, tuttavia il volto del tecnico blucerchiato è tutt’altro che deluso dopo il pareggio contro i toscani.
 
Ai microfoni di Sky Sport, Zenga riconosce le qualità della squadra di Giampaolo, ammettendo il primo tempo sottotono dei suoi:
“Le differenze tra primo e secondo tempo? Abbiamo cominciato sapendo che l’Empoli ci avrebbe aggredito alto per almeno un’ora, le partite durano 90’, non si può sempre avere la stessa intensità – ha detto Zenga – Nella ripresa abbiamo sistemato alcuni dettagli tattici, Fernando era troppo alto e Carbonero troppo largo, poi ci siamo assestati. Abbiamo offerto un buon calcio contro una squadra forte, disposta ottimamente in campo, secondo me non lotteranno per non retrocedere”.
 
Capitolo Cassano. FantAntonio ha debuttato da titolare a Marassi, offrendo qualche lampo di qualità pur mostrandosi lontano dalla miglior condizione:
“Cassano nelle ultime settimane ha lavorato tanto, la condizione non si recupera facilmente, ma ha comunque distribuito qualche ottimo pallone. Va lodato per l’impegno e per come si allena, tra poco lo vedremo al meglio”.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Il Monza passa a Brescia
Il Monza passa a Brescia
©Il Como batte e supera il Renate
Il Como batte e supera il Renate
©Mario Balotelli finisce nel mirino dei tifosi del Brescia
Mario Balotelli finisce nel mirino dei tifosi del Brescia
 
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle