Toro fuori dall'Europa, la delusione di Cairo

Le speranze dei granata sono svanite dopo la vittoria del Milan sul Frosinone.

Compromesso dopo la vittoria della Coppa Italia da parte della Lazio, che ha reso il settimo posto non utile per la qualificazione all’Europa League, il sogno del Torino di tornare nelle Coppe è sfumato dopo il crollo di Empoli e la vittoria del Milan sul Frosinone che ha chiuso le residue speranze, perché il Toro è in svantaggio negli scontri diretti con la Roma, unica squadra ancora raggiungibile in classifica.

Palpabile la delusione del presidente Cairo al termine della gara del “Castellani”: “Peccato, l’avevamo ripresa con il pareggio di Iago e avevamo avuto anche un’occasione per andare in vantaggio. C’è orgoglio per la stagione da 60 punti, ma anche delusione per il non aver raggiunto un posto nelle Coppe. Adesso pensiamo a chiudere bene contro la Lazio”.

Tante le partite in cui il Toro ha perso punti preziosi, ma Cairo preferisce guardare al futuro: “Tutte le squadre, tutte le stagioni hanno dei momenti in cui si potrebbe fare meglio. Non ha senso rinvangare su possibili punti persi in passato. In una stagione ci sono delle partite che vanno meno bene, è umano succede a tutti, non solo al Toro. Questo campionato è una base di partenza importante per la prossima".

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag