Toro eliminato e infuriato

Mazzarri e Comi se la prendono con l'arbitraggio: "Successe cose clamorose".

28 Gennaio 2020

ll Torino si è rialzato dopo il tracollo contro l'Atalanta, ma incassa una nuova sconfitta. Lo 0-7 in campionato ad opera della squadra di Gasperini è stato parzialmente cancellato dalla prestazione in Coppa Italia contro il Milan, ma vedere sfumare il passaggio in semifinale al 90' brucia eccome.

Walter Mazzarri e il direttore generale Antonio Comi non sono stati teneri commentando la direzione di gara dell'arbitro Pasqua: "Non era facile ritrovare la concentrazione dopo la batosta che abbiamo preso trovare tre giorni fa. Si è fatto un grande secondo tempo, andando in vantaggio meritatamente. La partita era da vincere, perché era già vinta. Oggi la prestazione l’ha sbagliata molto l’arbitro e chi era al Var. La mancata espulsione di Rebic è clamorosa, se avessimo avuto il vantaggio di giocare con un uomo in più avremmo passato di sicuro il turno. Negli ultimi dieci minuti l’arbitro ha invertito i falli".

Così invece Comi: "Fino al 90′ eravamo qualificati. Poi non dobbiamo negare che siamo stati penalizzati da una decisione assurda dell’arbitro che al 36′ non vede un’espulsione talmente lampante che è incredibile. Come me lo spiego? Non me lo spiego è un errore talmente grave che è inspiegabile. Oltre all’arbitro c’è anche il Var, che deve richiamarlo perché è un rosso netto. Siamo allibiti e delusi”.
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDisastro Roma: due espulsi in 30 secondi e 6 cambi. Spezia ai quarti
Disastro Roma: due espulsi in 30 secondi e 6 cambi. Spezia ai quarti
©Getty ImagesPari del Chievo a Vicenza, Aglietti:
Pari del Chievo a Vicenza, Aglietti: "Ci sta stretto"
©Getty ImagesLazio, Luis Alberto operato d'urgenza
Lazio, Luis Alberto operato d'urgenza
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto