Superlega, Florentino Perez non molla la presa

Il presidente del Real Madrid: "Juve e Milan non se ne sono andate".

22 Aprile 2021

"Minacce e critiche come se avessimo ucciso il calcio"

Florentino Perez non alza bandiera bianca. Difende, nuovamente, la Superlega: ìProgetto? E' in stand-by, esiste. Juve e Milan non se ne sono andati. Siamo tutti insieme. E il Barcellona sta riflettendo", le sue parole a El Larguero su Cadena Ser.

Il numero uno del Real Madrid va anche oltre: "Non ho mai visto tanta aggressività, era qualcosa di orchestrato. Ci ha sorpreso tutti. Quando abbiamo dato la notizia abbiamo chiesto di vedere il presidente della UEFA e quello della FIFA. Non ci hanno risposto. In 20 anni non visto questa aggressività nella mia vita. Minacce, cristiche severe, insulti, come se avessimo ucciso il calcio".

Insomma, Florentino Perez non è ancora pronto a dire addio al progetto Superlega.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesLuca D'Angelo non ci sta e tira le orecchie a Lorenzo Lucca
Luca D'Angelo non ci sta e tira le orecchie a Lorenzo Lucca
©Getty ImagesFabio Caserta senza peli sulla lingua: il retroscena su Lapadula
Fabio Caserta senza peli sulla lingua: il retroscena su Lapadula
©Getty ImagesPlayoff Serie B, primo round al Benevento: la decide Lapadula
Playoff Serie B, primo round al Benevento: la decide Lapadula
©Getty ImagesCagliari, oltre al danno la beffa: club multato
Cagliari, oltre al danno la beffa: club multato
©Foto BuzziMonza a Brescia con numerosi assenti
Monza a Brescia con numerosi assenti
©Getty ImagesMimmo Criscito è un fiume in piena: lo sfogo è amarissimo
Mimmo Criscito è un fiume in piena: lo sfogo è amarissimo
 
I 10 tatuaggi più pazzi dei tifosi di calcio: le foto
Juventus-Lazio 2-2, le pagelle
Cagliari-Inter 1-3, le pagelle
Milan-Atalanta 2-0, le pagelle
Anche i bomber piangono, un Lewandowski così non si era mai visto: le foto
Mohamed Salah rischia un nuovo dramma sportivo: le foto
Tifosi in delirio: l'Ajax è campione. Le foto fanno il giro del mondo
Grande spavento per Araujo: via in ambulanza. Le foto