Superlega, Florentino Perez non molla la presa

Il presidente del Real Madrid: "Juve e Milan non se ne sono andate".

22 Aprile 2021

"Minacce e critiche come se avessimo ucciso il calcio"

Florentino Perez non alza bandiera bianca. Difende, nuovamente, la Superlega: ìProgetto? E' in stand-by, esiste. Juve e Milan non se ne sono andati. Siamo tutti insieme. E il Barcellona sta riflettendo", le sue parole a El Larguero su Cadena Ser.

Il numero uno del Real Madrid va anche oltre: "Non ho mai visto tanta aggressività, era qualcosa di orchestrato. Ci ha sorpreso tutti. Quando abbiamo dato la notizia abbiamo chiesto di vedere il presidente della UEFA e quello della FIFA. Non ci hanno risposto. In 20 anni non visto questa aggressività nella mia vita. Minacce, cristiche severe, insulti, come se avessimo ucciso il calcio".

Insomma, Florentino Perez non è ancora pronto a dire addio al progetto Superlega.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAndrea Pirlo non pensa alle dimissioni
Andrea Pirlo non pensa alle dimissioni
©Getty ImagesZlatan Ibrahimovic preoccupa Stefano Pioli
Zlatan Ibrahimovic preoccupa Stefano Pioli
©Getty ImagesColpaccio Milan, la Juventus ora trema
Colpaccio Milan, la Juventus ora trema
 
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto