Sky e Stefano De Grandis celebrano la Lazio del 1974

Tre episodi dedicati alla squadra di Tommaso Maestrelli

Per tutto il mese di dicembre niente soste fino al nuovo anno, a partire dalle 6 nuove produzioni originali firmate Sky Sport, in onda da martedì sera: da gennaio su Sky andrà in onda 'Grande e maledetta – La Lazio del '74', tre episodi dedicati alla squadra di Tommaso Maestrelli. Genesi, trionfo e caduta di una squadra divisa nello spogliatoio, ma unita e vincente al momento di scendere in campo. Dalla Serie B allo scudetto, passando attraverso le risse e le morti premature, nel contesto sociale caratterizzato dalla violenza politica degli anni '70.

A curare lo speciale è stato il giornalista di Sky Stefano De Grandis, che ne ha parlato con Sportal.it. "La Lazio che ha vinto lo scudetto nel 1974 è stata unica nel suo genere – ha sottolineato -. Lo è stata non solo perché ha trionfato da underdog ma perché al suo interno aveva tutto, a partire da due bande rivali che diventavano coese al momento di scendere in campo".

"Tommaso Maestrelli è stato un grande psicologo perché sapeva stemperare gli animi surriscaldati dei ragazzi. Ma è stato anche un grande allenatore" ha aggiunto De Grandis.

 

Articoli correlati