Sandro: è corsa contro il tempo

Nel caso in cui il brasiliano non recuperasse per la delicata sfida salvezza, De Zerbi ha già pronta una soluzione alternativa.

Il Benevento mette nel mirino il Verona e spera di poter schierare Sandro contro gli scaligeri.

Il forte brasiliano è ancora acciaccato per l'infortunio rimediato contro l'Inter ed è reduce da un'altra giornata trascorsa tra palestra e piscina.

Continua quindi il programma personalizzato che ha stilato per lui lo staff medico sannita. Il problema evidenziato dagli esami strumentali parla di una leggera lesione al muscolo soleo, problema superabile ma in una parte del corpo delicata.

La decisione definitiva di Roberto De Zerbi arriverà solo sabato, dopo la rifinitura. La sensazione è che Sanro potrebbe non essere rischiato contro il Verona, per tornare al pieno della forma per la sfida di Firenze. De Zerbi non vuole quindi farsi cogliere impreparato e sta studiando le eventuali alternative al capitano in caso di sua assenza.

La sensazione è che possa essere schierato dal primo minuto il redivivo Memushaj (mai schierato dal 4 febbraio e dal 2-0 subito dal Napoli), con Cataldi al suo fianco nel cuore della manovra giallorossa.

ARTICOLI CORRELATI:

Il Napoli espugna Cagliari: decide Mertens
Il Napoli espugna Cagliari: decide Mertens
Juve, il gesto di Dybala fa discutere i tifosi
Juve, il gesto di Dybala fa discutere i tifosi
Chiellini:
Chiellini: "Il peggio è alle spalle"
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium