Salernitana-Foggia: il playout di serie B si giocherà

A deciderlo è stata la Sezione Consultiva del Collegio di Garanzia dello Sport.

Salernitana-Foggia, playout di serie B che sancirà una retrocessione e una salvezza, si giocherà. Questa, dopo una lunga fase di confusione sull'argomento, la decisione presa dalla Sezione Consultiva del Collegio di Garanzia dello Sport (composta da Giuseppe Albenzio, presidente e relatore, Barbara Agostinis, Pierpaolo Bagnasco, Giovanni Bruno e Marcello Molè).

Salernitana e Foggia risultano al momento al quint'ultimo e quart'ultimo posto nella classifica del campionato cadetto, dopo la momentanea retrocessione all'ultimo posto del Palermo (che comunque è in attesa del secondo grado di giudizio). La disputa della partita è stata disposta dal presidente della Lega di Serie B, Mauro Balata, a seguito del parere emesso lunedì dal Collegio di Garanzia e del decreto pubblicato il 23 maggio dal Tar del Lazio.

Ecco cosa si legge nel comunicato emesso nel corso della giornata di lunedì: "In corretta esecuzione della delibera di cui al Comunicato Ufficiale n. 50 del 20 agosto 2018, i play-out per l'individuazione della quarta squadra retrocessa nel Campionato di Serie C, al termine del Campionato 2018/2019 di Serie B, devono essere effettuati e devono svolgersi fra la quart'ultima e la quint'ultima squadra collocate in graduatoria dopo la retrocessione all'ultimo posto del Palermo, cioè fra il Foggia (prima terz'ultima e ora quart'ultima, con 37 punti) e la Salernitana (prima quart'ultima e ora quint'ultima, con 38 punti), in presenza di un distacco fra le due che non supera i quattro punti".

serie b, generica

ARTICOLI CORRELATI:

Il Bayern espugna Dortmund, Haaland ko
Il Bayern espugna Dortmund, Haaland ko
Lega Serie A: nessuno sconto alle tv
Lega Serie A: nessuno sconto alle tv
Fiorentina, Nardella gela Commisso
Fiorentina, Nardella gela Commisso
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag