Sagna: "Impressionato da Vigorito"

"Non è facile incontrare gente così oggi nel calcio. De Zerbi ricorda Guardiola, mi ha colpito Brignola"

Bacary Sagna in un'intervista alla Gazzetta dello Sport spiega la scelta di vestire la maglia del Benevento: "Sapevo delle difficoltà che stava affrontando in classifica perché avevo visto il video del gol del portiere Brignoli al Milan ed ero rimasto incuriosito da quella storia e stupito dall’esultanza di quella tifoseria. Così, quando il mio agente mi ha detto che c'era questa possibilità, ho deciso di andare a parlare di persona con il presidente Vigorito. Appena mi ha spiegato il suo progetto, ho avuto chiara la percezione che dovevo solo rimettermi a posto fisicamente e dare una mano al Benevento. Non è facile incontrare gente così oggi nel calcio, lui parla della squadra come se fosse una figlia. Ho trovato questo aspetto davvero speciale e sono molto felice di essere qui".

"La serie A? Secondo me è di ottimo livello, dopo la Premier League è il miglior campionato che c’è. Tatticamente le squadre sono molto preparate e su questo aspetto si lavora più che in Inghilterra, dove però l’intensità è più alta. Comunque, tutte le formazioni hanno buoni calciatori anche se Juve, Napoli e Roma mi sembrano migliori delle altre. Non sono sorpreso di aver trovato un torneo molto competitivo, lo guardavo sempre da bambino".

De Zerbi: "È un piccolo Guardiola perché cura tutti i dettagli e vuole sempre che giochiamo la palla e che ci muoviamo insieme. Tiene moltissimo a questo aspetto. Chi mi ha sorpreso? Il giovane Brignola. Nel dribbling stretto è bravissimo, ha tutto per diventare un grande giocatore a patto di lavorare duro sempre".

ARTICOLI CORRELATI:

"ErLupacchiotto.com" compie 20 anni
Federica Zille: la competenza e il garbo a DAZN
Federica Zille: la competenza e il garbo a DAZN
Selfie e social sono la moda tra sportivi e non
Selfie e social sono la moda tra sportivi e non
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa