Palermo respira, Frosinone nei guai

I gol di Gilardino e Trajkovski inguaiano il Frosinone di Stellone che, al Matusa, deve alzare bandiera bianca contro la formazione di Ballardini e si vede scavalcare in classifica proprio dai siciliani.
 
Dopo un primo tempo senza emozioni in cui nessuna delle due squadre riesce mai a rendersi davvero pericolosa, il Palermo passa alla prima occasione nel momento migliore dei padroni di casa: cross di Rispoli dalla destra, Leali esce male e Gilardino insacca di testa.
 
Spinto dal proprio pubblico il Frosinone tenta il tutto per tutto prima con Ciofani e poi con Paganini ma Sorrentino è bravissimo a dire di no sul tentativo in pallonetto del centrocampista gialloblù. A spegnere definitivamente i sogni dei padroni di casa ci pensa Trajkovski che, a tempo quasi scaduto, scappa per vie centrali e batte Leali con un preciso destro. Al Matusa finisce 0-2 con i siciliani che ottengono un risultato importante in ottica salvezza che li porta a quota 32 a parimerito con il Carpi.

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag