Offerta Rcs, Cairo ha vinto nettamente

16 Luglio 2016

Urbano Cairo è il nuovo azionista di controllo di Rcs, il gruppo del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport.

Come riportano i siti dei due quotidiani, l’offerta pubblica di scambio (Opas) promossa dall’editore di La7 ha conquistato il 48,82% del capitale, secondo i dati non definitivi diffusi venerdì sera da Borsa Italiana, superando di slancio il 37,7% raccolto dall’Opa proposta dalla cordata del finanziere Andrea Bonomi con quattro soci storici di Rcs, Diego Della Valle, Mediobanca, Pirelli e UnipolSai, raccolti nella International Media Holding.

"Abbiamo vinto, con un bel distacco. Sono contento per la grande fiducia, i tanti investitori che hanno creduto nel nostro progetto. È stato capito quanto ci tenevo e quale passione sono pronto a mettere nella Rcs" sono state le prime parole di Cairo.

I dati definitivi sulle adesioni sono attesi entro giovedì 21 luglio, ma considerato il divario così netto le cifre non dovrebbero discostarsi molto. Il distacco non lascia dubbi interpretativi su quale sia l’offerta prevalente. Cairo è arrivato a un soffio dal 50% , soglia che lo stesso editore aveva indicato per il successo dell’Opas, riservandosi di accettare il livello minimo del 35% (la compagine Bonomi aveva indicato il 66,7 e il 30%).
 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©L'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
L'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
©Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
©Daniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
Daniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
 
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto