Morata: "La svolta per me è arrivata tardi"

Serata di liberazione per Alvaro Morata, che dopo un periodo nero si è ripreso la Juventus trascinandola ad un passo dalla finale di Coppa Italia grazie alla doppietta all'Inter.
 
"Ho attraversato un periodo duro, sia fuori che dentro il campo. Avevo tanti problemi nella testa. Tutti i campioni hanno avuto i periodi difficili, figurarsi io che sono ancora un giocatore normale", ha spiegato alla Rai.
 
"Ringrazio i miei compagni, sono incredibili, parlano con me e mi danno un grande sostegno. La svolta, per me, è arrivata un po' tardi. Lavoro tutti i giorni, sono diverso da ieri, vivo per il gol e spero di continuare così".

ARTICOLI CORRELATI:

Perugia, Cosmi si sblocca
Perugia, Cosmi si sblocca
Castrovilli, la paura è passata
Castrovilli, la paura è passata
Roma-Friedkin, fumata bianca in due settimane
Roma-Friedkin, fumata bianca in due settimane
Lecce, sollievo per Tachtsidis
Lecce, sollievo per Tachtsidis
Stefano Pioli non si fida del Torino
Stefano Pioli non si fida del Torino
Il Parma perde Kulusevski
Il Parma perde Kulusevski
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli