Massimo Moratti 'avvisa' Berlusconi

"Si chiude un'epoca, ma gli mancherà l'adrenalina" ha detto l'ex presidente dell'Inter commentando il closing del Milan.

13 Aprile 2017

Il Milan ha cambiato ufficialmente proprietà a due giorni dal primo derby della storia in programma alle 12.30, orario individuato per soddisfare il prime time cinese.

Insomma, impossibile trovare il momento migliore, ma la prima volta della stracittadina milanese senza proprietà italiane da nessuna delle due sponde non può non fare impressione.

Tra i ‘nostalgici’ si iscrive a sorpresa anche Massimo Moratti.

L’ex presidente dell’Inter, avvicinato da Sky Sport a poche ore dalla definizione del closing rossonero, ha salutato Berlusconi, mandando anche un avvertimento speciale all’ex “collega”: “Berlusconi è stato un protagonista del calcio italiano per tutti questi anni. Ha creato entusiasmo e ha portato novità, è stato rivoluzionario. Oggi si chiude un'epoca molto importante. Rimane la nostalgia per l'abitudine nel prendere certe decisioni: penso che a Berlusconi mancherà quest’adrenalina che nessun altro mestiere può dare”.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Olimpia Milano, il programma dei playoff
Olimpia Milano, il programma dei playoff
©Sassuolo corsaro a Benevento
Sassuolo corsaro a Benevento
©Juventus, incubo finito per Leonardo Bonucci
Juventus, incubo finito per Leonardo Bonucci
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto