Lutto in Francia, è morto Henri Michel

L'ex CT della nazionale transalpina è deceduto dopo una lunga malattia.

24 Aprile 2018

Si è spenta a 70 anni una leggenda del calcio francese, Henri Michel, tre volte campione di Francia con la maglia del Nantes, vestita 640 volte tra il 1966 e il 1982.

Dopo la lunga esperienza con i gialloverdi, Michel approda sulla panchina della nazionale francese under 21 e nel 1984 conquista l'oro a Los Angeles con la nazionale olimpica. Approda alla nazionale maggiore lo stesso anno e la guida fino al 1998 quando, dopo la mancata la qualificazione all'Europeo del 1988, viene sostituito sulla panchina dei Bleus da Michel Platini e continua la sua avventura da allenatore con diverse nazionali africane tra cui il Camerun a USA '94, il Marocco a Francia '98 e la Costa d'Avorio a Germania 2006. L'ultima esperienza come tecnico è quella sulla panchina del Kenya, giudata da agosto a dicembre 2012.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesArgentina, Lautaro Martinez superstar nel successo sul Perù
Argentina, Lautaro Martinez superstar nel successo sul Perù
©Getty ImagesUnder 21 italiano accusato di razzismo da Anthony Elanga
Under 21 italiano accusato di razzismo da Anthony Elanga
©Getty ImagesMirko Palazzi, il peggio è passato: dimesso
Mirko Palazzi, il peggio è passato: dimesso
©Getty ImagesLautaro Martinez, infortunio alle spalle: gol e assist
Lautaro Martinez, infortunio alle spalle: gol e assist
©Getty ImagesLa Nations League va alla Francia: Spagna ko per 2-1 a San Siro
La Nations League va alla Francia: Spagna ko per 2-1 a San Siro
©Getty ImagesBrasile, l'annuncio shock di Neymar
Brasile, l'annuncio shock di Neymar
 
Pernille Harder bella da impazzire: le foto
I calciatori svelano i loro idoli: le foto (volume II)
I calciatori svelano i loro idoli: le foto (volume I)
Gianluigi Donnarumma sbalordisce con un nuovo tatuaggio: le foto
Calcio, le maglie più originali della stagione 2021/2022: le foto
Francia-Spagna 2-1, le pagelle
Djimsiti, che guaio per l'Atalanta: le foto
Nations League, Italia-Spagna 1-2: le pagelle della sfortunata semifinale