Luis Alberto rovina la festa della Lazio

Lo spagnolo, protagonista contro il Parma, sbotta a fine partita.

Una doppietta del redivivo Luis Alberto scuote la Lazio che torna in corsa per un posto in Champions grazie alla rotonda vittoria sul Parma.

Lo spagnolo sta vivendo una stagione sottotono, ma dopo la gara contro gli emiliani non si è risparmiato una frecciata all’ambiente: "Qui a Roma se giochi bene e segni sei un fenomeno, se giochi per la squadra e non segni vai male. È una cosa che non mi piace, c'è un modo diverso di intendere il calcio, spesso fatico a capirlo".

L'ex Liverpool spiega poi il motivo di un'annata deludente sul piano dei numeri: "La cosa più importante per me è giocare, non mi interessa quello che dice la gente. Quest'anno gioco 30 metri più indietro rispetto allo scorso anno, ma mi va bene lo stesso perchè l'allenatore è comunque soddisfatto del mio rendimento".

ARTICOLI CORRELATI:

La Lazio ora sogna: Inter battuta e superata
La Lazio ora sogna: Inter battuta e superata
Il Napoli espugna Cagliari: decide Mertens
Il Napoli espugna Cagliari: decide Mertens
Juve, il gesto di Dybala fa discutere i tifosi
Juve, il gesto di Dybala fa discutere i tifosi
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium