Luis Alberto rovina la festa della Lazio

Lo spagnolo, protagonista contro il Parma, sbotta a fine partita.

Una doppietta del redivivo Luis Alberto scuote la Lazio che torna in corsa per un posto in Champions grazie alla rotonda vittoria sul Parma.

Lo spagnolo sta vivendo una stagione sottotono, ma dopo la gara contro gli emiliani non si è risparmiato una frecciata all’ambiente: "Qui a Roma se giochi bene e segni sei un fenomeno, se giochi per la squadra e non segni vai male. È una cosa che non mi piace, c'è un modo diverso di intendere il calcio, spesso fatico a capirlo".

L'ex Liverpool spiega poi il motivo di un'annata deludente sul piano dei numeri: "La cosa più importante per me è giocare, non mi interessa quello che dice la gente. Quest'anno gioco 30 metri più indietro rispetto allo scorso anno, ma mi va bene lo stesso perchè l'allenatore è comunque soddisfatto del mio rendimento".

ARTICOLI CORRELATI:

Lazio, Correa:
Lazio, Correa: "Sono solo in casa"
Tottenham, Son diventa un militare
Tottenham, Son diventa un militare
Zico stronca Neymar:
Zico stronca Neymar: "Troppe distrazioni"
 
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan