Lione, dopo la paura ci pensa Tolisso

I francesi superano 2-1 il Besiktas nella sfida di Europa League posticipata per gli incidenti: gran gol del futuro juventino.

Sul campo ha vinto il Lione, in rimonta, ma il discorso qualificazione è apertissimo, almeno prima che la parola passi alla giustizia sportiva. Entrate in campo con un’ora di ritardo a causa dei gravi e spaventosi incidenti del pre-gara, Lione e Besiktas hanno dato vita a una spettacolare partita d’andata dei quarti di finale di Europa League.

Ottimo l’avvio del Besiktas, già vicino al gol in avvio con Marcelo (miracolo di Lopes) e poi in vantaggio al 15’ grazie a Babel.

La gara offensiva dei turchi si è però di fatto conclusa qui, perché il Lione, come nell’andata del turno precedente contro la Roma, è uscito alla distanza dominando un secondo tempo nel quale si è giocato a una porta.

Tentativi continui della squadra di Genesio, ma tra i tentativi di Valbuena e Lacazette e il palo di Tolisso la gara sembrava stregata per i francesi, fino all’uno-due finale tra l'83' e l'85': prima lo stesso Tolisso, promesso sposo della Juventus, pareggia dalla distanza, poi Morel approfitta di uno svarione del portiere Fabri per completare la rimonta.

Tolisso

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, il Cts:
Serie A, il Cts: "Quarantena resta di due settimane"
Lecce, tamponi tutti negativi
Lecce, tamponi tutti negativi
Serie C, Rimini pronto al ricorso
Serie C, Rimini pronto al ricorso
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag