La Lazio stende l'Empoli: Europa nel mirino

17 Aprile 2016

Seconda partita e seconda vittoria per la Lazio di Simone Inzaghi, che dopo aver passeggiato tra le macerie del Palermo doma anche un Empoli mai in partita parso svuotato dalla salvezza già raggiunta nonché privo di Tonelli e Maccarone.
 
All’Olimpico i biancocelesti centrano la seconda vittoria consecutiva, traguardo raggiunto solo un’altra volta in stagione, e appaiano il Sassuolo al 7° posto, mettendo pressione al Milan nella caccia all’ultima posizione che può valere l’Europa.
 
Tutto facile per la Lazio, che sblocca subito con Candreva, freddo nel trasformare al 7' il rigore concesso per fallo di mano di Cosic su tiro di Parolo. La reazione dell’Empoli non c’è, così, pur tra qualche leziosismo di troppo che fa arrabbiare Inzaghi, la Lazio non si deve sforzare troppo per raddoppiae al 44’ con Onazi, che chiede e ottiene triangolo in area a Klose.
 
Ripresa senza scossoni, i padroni di casa si accontentano e l’Empoli si sveglia troppo tardi: a 8’ dalla fine Pucciarelli serve a Saponara il pallone che può riaprire la partita, ma il trequartista calcia sul fondo.
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Fiorentina, Beppe Iachini non dimentica
Fiorentina, Beppe Iachini non dimentica
©Simone Inzaghi tra delusione e irritazione
Simone Inzaghi tra delusione e irritazione
©La Fiorentina affonda la Lazio con un Vlahovic da record
La Fiorentina affonda la Lazio con un Vlahovic da record
 
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini