La Lazio perde Djordjevic e Basta

Lesione all'adduttore per l'attaccante, spalla lussata per l'esterno.

Non c’è pace per la Lazio alla voce infortuni. Dopo aver chiuso con i cerotti la partita contro il Frosinone, a causa delle sostituzioni obbligate di Marchetti e Basta, e dell’infortunio di Lulic, ora è il tempo delle diagnosi. Che non sono propizie.

Mentre per il portiere non si è reso necessario alcun intervento allo zigomo (solo 5 punti di sutura), Basta si è procurato una lussazione della spalla, e sarà fuori per 20 giorni.

Più grave il guaio accusato da Filip Djordjevic, già out ad agosto per un problema alla caviglia: il centravanti serbo, sottoposto ad accertamenti nella giornata di martedì, ha riportato una lesione del grande adduttore, che lo terrà lontano dai campi per almeno un mese.

Una vera e propria tegola per Pioli, già privo di Matri (infortunio analogo, ma rientro alle porte), ma pronto a riabbracciare Klose, out dal 18 agosto, giorno dell’andata del playoff Champions contro il Bayer Leverkusen. Torna quindi l’emergenza in attacco, tanto più grave alla luce del doppio impegno campionato-Europa League. Per fortuna c’è Keita.

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, 2-2 show tra Napoli e Milan
Serie A, 2-2 show tra Napoli e Milan
Parma, rimonta in extremis nel derby. Fiorentina salva al 97'
Parma, rimonta in extremis nel derby. Fiorentina salva al 97'
Genoa, boccata di ossigeno
Genoa, boccata di ossigeno
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa