Juventus, Elkann benedice il nuovo corso

Il presidente di Exor è tornato a parlare dei cambi dirigenziali avvenuti lo scorso autunno.

La stagione della Juventus sta per entrare nel vivo con i quarti di finale di Champions League, dopo la grande paura dell’andata degli ottavi contro l’Atletico Madrid.

L’ottavo scudetto consecutivo è ormai in cassaforte, l’attesa dei tifosi è tutta per la doppia sfida contro l’Ajax, ma intanto John Elkann è tornato a parlare della svolta vissuta in società in autunno con l’addio di Giuseppe Marotta, poi approdato all’Inter.

"La Juventus ha attraversato una fase di grande riorganizzazione, caratterizzata dalla promozione di una nuova generazione di leader al suo interno e, allo stesso tempo, dall'acquisto del miglior giocatore al mondo, Cristiano Ronaldo" ha scritto Elkann nella lettera agli azionisti di Exor, la holding della famiglia Agnelli di cui è presidente e amministratore delegato.

Una battuta anche sul non felice inizio di stagione della Ferrari: "Sul fronte sportivo, la Scuderia Ferrari ha vissuto l'anno migliore degli ultimi dieci, anche se purtroppo non è stato sufficiente a vincere il campionato. Il fondatore Enzo Ferrari era stato molto chiaro quando disse: 'nessuno ricorda chi arriva secondo, io certamente no'. Questo pensiero continuerà a definire il livello delle nostre ambizioni sportive".
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesCovid-19, un rinvio anche in Inghilterra
Covid-19, un rinvio anche in Inghilterra
©Getty ImagesDonne: apre Hellas-Roma, supersfida Juve-Milan. Ecco le gare in Tv
Donne: apre Hellas-Roma, supersfida Juve-Milan. Ecco le gare in Tv
©Getty ImagesLesione al flessore per Jordan Veretout
Lesione al flessore per Jordan Veretout
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto