Inter e Milan: basta concerti a San Siro

23 Agosto 2016

"Chi fermerà la musica?", cantavano i Pooh quasi 25 anni fa. La risposta è semplice: l'Inter e il Milan.

Sta per scatenarsi una bufera, infatti, sullo stadio 'Giuseppe Meazza' di San Siro, a Milano, palcoscenico delle gare casalinghe dei due club meneghini, che non vorrebbero più che venissero organizzati concerti sul prato della 'Scala del calcio'.

L'indiscrezione riportata da Il Giorno rivela che I-M Stadio, società controllata da Inter e Milan che si occupa della gestione dell'impianto, si sarebbe messa di traverso e avrebbe quindi fermato il lavoro dei promoter musicali alla ricerca di nuove date per la nuova stagione di concerti. L'obiettivo è quello di far smettere le kermesse musicali a San Siro a partire dal 2018.

Roberta Guaineri, Assessore al Turismo, Sport e Tempo Libero di Milano, ha spiegato: "Nessuna comunicazione in questo senso è arrivata al Comune di Milano da parte di Inter e Milan, ma il tema sarà sicuramente affrontato nell’ambito del primo incontro tra la nuova amministrazione e le società che gestiscono San Siro".

L'Assessore ha proseguito prendendo le distanze dalla posizione di Inter e Milan: "Questi concerti non interferiscono con l’attività calcistica e sono ben regolati a livello amministrativo per limitare il loro impatto sulla vita dei residenti. Si tratta di ottime occasioni di aggregazione e di promozione della città perché portano a Milano grandi artisti di qualità internazionale. Vietare la disponibilità dell’impianto per questi eventi sarebbe una grave perdita".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Non c'è pace per Mario Balotelli: di nuovo out
Non c'è pace per Mario Balotelli: di nuovo out
©Paul Pogba è ancora deluso da Josè Mourinho
Paul Pogba è ancora deluso da Josè Mourinho
©Kevin Strootman non dimentica e si sfoga
Kevin Strootman non dimentica e si sfoga
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto