Ibra: "Io leone, i miei compagni micetti"

Il fuoriclasse svedese avvisa: "Non sono venuto a perdere tempo".

5 Aprile 2017

E riecco il mal di pancia di Zlatan Ibrahimovic.

Dopo essere arrivato ad Old Trafford in estate per riportare lo United al titolo insieme con Josè Mourinho, lo svedese ha dovuto rivedere le proprie ambizioni, nonostante i 27 gol già realizzati in stagione.

Il Manchester, infatti, al momento si trova al quinto posto in Premier League, a 15 punti dal Chelsea di Antonio Conte. L'ex Juventus, Inter e Milan avvisa la dirigenza dei Red Devils: "Ho 35 anni - spiega -, un sacco di cose devono essere risolte. Non è come quando ne avevo 20 e davanti avevo altri 5-10 anni, probabilmente ho davanti uno, due o tre anni. Ho detto fin dal primo giorno che non sono venuto qui per perdere tempo, sono venuto qui per vincere".

Come riporta il ‘The Sun’, il fuoriclasse di Malmoe non ha freni: "Io sono un leone, i miei compagni dei micetti. È un fallimento, non mi ricordo neanche l'ultima volta che sono arrivato secondo…", ha poi aggiunto.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesL'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
L'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
©Getty ImagesEuro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
©Getty ImagesDaniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
Daniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
 
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto