Iachini: "Io espulso? Meglio così..."

L'allenatore dell'Empoli debutta con una vittoria preziosissima contro l'Udinese: "Tre punti per l'autostima".

Beppe Iachini l’aveva anticipato: “Per rialzarci ci servono i punti, al bel gioco penseremo più avanti”. Detto, fatto. Contro l’Udinese l’Empoli soffre tanto, in particolare nel primo tempo, ma capitalizza al meglio le occasioni create e poi contiene la reazione dei friulani.

Un bel pieno di autostima dopo tanti risultati negativi e quello che ci voleva per lavorare bene durante la sosta.

Il tecnico marchigiano ha commentato così il ritorno alla vittoria che mancava dalla prima giornata: "Oggi paradossalmente sarebbe stato meglio affrontare la Juve o il Milan, perché non avremmo avuto niente da perdere. In cinque giorni non potevo stravolgere la squadra, nel secondo tempo siamo andati meglio, ma avremmo dovuto chiuderla sul 3-0. Comunque mi è piaciuto lo spirito dei ragazzi. Questa vittoria è arrivata col cuore, spero che i tre punti servano a trovare una leggerezza maggiore. I margini di miglioramento sono ampi”.

Curioso il retroscena sull'allontanamento dal campo subito nel finale: "Vivo la partita in una certa maniera, sono entrato una quindicina di metri in campo e mi hanno mandato fuori, ma forse è stato meglio così, perché serviva per spezzare i ritmi…".

ARTICOLI CORRELATI:

Vincono Atalanta, Roma, Sassuolo e Toro
Vincono Atalanta, Roma, Sassuolo e Toro
Colpo Napoli, pari a Firenze
Colpo Napoli, pari a Firenze
Juve o Milan: le parole di Scamacca
Juve o Milan: le parole di Scamacca
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa