Claudio Lotito dà una spallata alla Lazietta

Il presidente dei biancocelesti promette un futuro radioso: "Vogliamo primeggiare in tutti i campi".

La Lazio è tra le società più decise nel dibattito sulla ripresa del campionato. I biancocelesti hanno “subito” lo stop mentre erano in piena corsa per il titolo, ma a prescindere dall’esito dell’attuale stagione il club sembra proiettato verso una crescita sotto tutti gli aspetti.

A dirlo è lo stesso presidente Claudio Lotito, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: "Voglio che i calciatori capiscano di far parte di un club unico per poter rendere grande la Lazio, sotto ogni punto di vista. Combattiamo per essere i primi in tutti i campi, riorganizzando tutto il sistema biancoceleste. Siamo riusciti a cambiare la mentalità dei giocatori, che ora ci scelgono perché convinti di far parte di uno dei club migliori, con strutture all'avanguardia. 

Infine, un riferimento alla "Lazietta", termine con cui veniva indicato il club durante i difficili anni '80 in cui la società sfiorò il fallimento e la caduta in Serie C: "Oggi siamo la grande Lazio, non più una Lazietta. Quest'ultima, rappresenta un momento di difficoltà nella nostra storia. Ora siamo indipendenti, agiamo in totale autonomia. Questo viene riconosciuto da tutti, grazie anche al supporto dei nostri grandi tifosi, che sono parte integrante, il cuore pulsante della nostra famiglia: senza di loro, tutto sarebbe impossibile". 

ARTICOLI CORRELATI:

Parma, c'è un positivo al Covid-19
Parma, c'è un positivo al Covid-19
Solito Chievo al Bentegodi: 1-1
Solito Chievo al Bentegodi: 1-1
Crotone, Pordenone e Spezia insistono
Crotone, Pordenone e Spezia insistono
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa