Caso Pjanic, Rizzoli si giustifica

L'arbitro bolognese torna sul gol annullato allo juventino a Milano.

Sentire parlare un arbitro è di per sé una rarità. Se poi il soggetto in questione è reduce da una direzione quantomeno discussa appena 48 ore prima, si può apertamente parlare di miracolo sportivo e mediatico. 

Nicola Rizzoli è intervenuto a Sportitalia, tornando sul controverso episodio del gol annullato a Pjanic che ha forse cambiato la storia di Milan-Juventus: “Il problema del campo è che le decisioni vengono con la massima consapevolezza degli elementi di valutazione che uno ha, quindi l’errore eventuale lo si percepisce a fine gara. Dopo fa parte della capacità personale dell’arbitro andare oltre” ha detto il fischietto dell’ultima finale Mondiale analizzando l’errata indicazione dell’addizionale Massa riguardo alla posizione non irregolare di Bonucci sulla punizione di Pjanic. 

Rizzoli si cimenta poi in una citazione da un… concittadino: “Ho letto una parte del libro di Zanardi che dice ‘Ci si può rialzare anche senza gambe’: il concetto è questo”. 

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag