Cairo: "Differenze tra Juventus e Torino? I soldi"

"Il divario è esagerato, il paragone non si pone nemmeno", ha dichiarato il presidente granata.

6 Maggio 2017

A Torino la tensione è alle stelle per il 'derby della Mole', previsto per le 20.45 di sabato sera.

Il presidente granata Urbano Cairo è intervenuto ai microfoni di Mediaset per commentare la partita Juventus-Torino, esordendo in particolare sulle differenze tra le due società: "Il loro fatturato è cinque volte il nostro. Hanno un vantaggio molto notevole, quindi il paragone non si pone perché c’è un divario esagerato. La Juve può fare investimenti impensabili per noi, competere diventa molto difficile. La Juve ha fatto un ciclo importantissimo, il sesto scudetto sarà questione di poco tempo. Poi stanno facendo bene anche in Europa, hanno uno squadrone e stanno ottenendo grandi risultati".

Per quanto riguarda la sentitissima sfida stracittadina, Cairo ha svelato quale sia il clima e la preparazione alla gara: "Si presenta e si prepara da solo perché la voglia dei giocatori di vincerlo è tantissima. La nostra stagione è positiva, la squadra ha fatto molto bene, ha segnato tantissimo, 64 goal rappresentano il settimo miglior attacco nella storia del Torino. Potevamo andare in Europa, non ci siamo riusciti quest’anno ma la base è molto buona e siamo fiduciosi per il futuro".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAndrea Pirlo stravolge la coppia d'attacco
Andrea Pirlo stravolge la coppia d'attacco
©Getty ImagesLeonardo Semplici non sceglie la rivale
Leonardo Semplici non sceglie la rivale
©Getty ImagesSuperlega: invitato un quarto club di Serie A
Superlega: invitato un quarto club di Serie A
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala