Boni, attacco frontale a D’Aversa

"Anche a Cagliari ha sbagliato tutto nei modi e nei tempi delle sostituzioni”.

17 Febbraio 2019

Presentata come la partita da non perdere ad ogni costo, Cagliari-Parma ha ufficializzato lo stato di crisi degli emiliani, a livello di gioco e risultati.

Per fortuna il bottino di punti in cascina e il margine sulla zona pericolosa sono rassicuranti, ma la brutta prestazione della Sardegna Arena ha ridato forza alla vis polemica di Enrico Boni, impietoso nell’inquadrare la situazione: “Ormai perdere le partite nel secondo tempo è diventata una consuetudine da analizzare, ma le gare durano 90 minuti – il parere dell’opinionista tifoso, che torna poi ad attaccare D’Aversa – Dobbiamo tornare a parlare dell’allenatore, che è stato troppo incensato. Non ha esperienza, finora è stato aiutato dalla fortuna, ma anche a Cagliari ha sbagliato tutto nei modi e nei tempi delle sostituzioni”.

Il Parma sembra giocare in un solo modo e gli avversari lo hanno capito: “Questa squadra sa solo far sbilanciare gli avversari e colpirli in contropiede, ma ormai tutti sanno come fare. Maran all’andata non c’aveva capito nulla, ieri è stato perfetto”.

Secondo Boni alla squadra manca un leader: “Abbiamo esaltato fin troppo Bruno Alves, che a Cagliari fu mandato via dopo una stagione. A questo gruppo manca un leader e un regista, manca un generale, ci sono tanti soldatini e caporali. In estate bastava prendere uno come Cigarini”.

 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDoppio Aramu, il Venezia va
Doppio Aramu, il Venezia va
©Getty ImagesIl Livorno chiede un'impresa ad Amelia
Il Livorno chiede un'impresa ad Amelia
©Getty ImagesB, cambiano gli orari di tre partite
B, cambiano gli orari di tre partite
 
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle