B: stop per undici, Trapani multato per i raccattapalle

Nel pomeriggio di martedì sono state rese note le decisioni del Giudice Sportivo di serie B, Emilio Battaglia.

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. TRAPANI a titolo di responsabilità oggettiva per avere omesso di intervenire, nonostante i reiterati solleciti arbitrali, affinché i raccattapalle sistematicamente ed intenzionalmente non ritardassero la ripresa del giuoco; tale comportamento provocava momenti di tensione tra i calciatori delle due squadre.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. HELLAS VERONA a titolo di responsabilità oggettiva, per avere omesso di impedire la presenza nel recinto di giuoco di un dirigente non inserito nella distinta di gara che, al 34° del secondo tempo, rivolgeva all’Arbitro un’espressione irrispettosa.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA

MAIELLO Raffaele (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario

CALABRESI Arturo (Brescia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.

BASHA Migjen (Bari): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).

BIANCHETTI Matteo (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

D’ANGELO Angelo (Avellino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

DIONISI Federico (Frosinone): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Decima sanzione).

ESPOSITO Andrea (Vicenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

GAGLIOLO Riccardo (Carpi): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

LIGI Alessandro (Cesena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

PUCINO Raffaele (Vicenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

VALZANIA Luca (Cittadella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Articoli correlati

P