Atalanta ok col solito Cristante, Benevento al palo

Quattordicesima sconfitta per i campani, piegati 1-0 nel finale dal gol del centrocampista ex Milan.

Si materializza a 15’ dalla fine di una partita equilibrata la sconfitta numero 14 su 14 partite giocate dal Benevento in Serie A.

I giallorossi rivitalizzano pure l’Atalanta che grazie a un gol nel finale del solito Bryan Cristante torna al successo dopo tre gare salendo a 19 punti, gli stessi del Torino, e avvicinandosi alla zona Europa. Sanniti ancora, incredibilmente a quota 0 e per De Zerbi quinta sconfitta su cinque partite.

E pensare che il primo tempo è stato equilibrato, con l’Atalanta a fare gioco e il Benevento a tenere botta e rispondere in contropiede: pericoloso in due circostanze Armenteros, mentre Brignoli ha tremato su due tentativi dalla distanza di Cristante e su colpo di testa di Hateboer.

Nella ripresa la Dea prova ad aumentare la pressione e invece si fa sentire la stanchezza per l’impresa di Liverpool, ma quando la storia sembra avere un appuntamento col Benevento ecco il pasticcio di Puscas e Lombardi che perdono palla a centrocampo avviando la ripartenza breve di Cristante: conclusione precisa dal limite e festa atalantina.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Il Belgio la chiude qui: Bruges campione
Il Belgio la chiude qui: Bruges campione
Tommasi:
Tommasi: "Giocare in estate l'ultimo dei problemi"
Bielorussia, i tifosi si ribellano
Bielorussia, i tifosi si ribellano
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina