Andreazzoli scopre un record del Torino

Il tecnico dell'Empoli teme la forza dei granata, ma crede nella salvezza.

Le vittorie su Fiorentina e Sampdoria hanno riacceso la speranza-salvezza in casa Empoli, ma il calendario gioca contro i toscani, chiamati a recuperare su Genoa e Parma dovendo però affrontare Torino e Inter.

Il tecnico degli azzurri Aurelio Andreazzoli non si fascia la testa e in conferenza stampa ha caricato la squadra sfruttando l’appoggio dei tifosi, che hanno chiesto ed ottenuto che l’allenamento del sabato fosse a porte aperte: “Ringraziamo la gente, siamo convinti che la partita si gioca da ora, perché avere la città dalla nostra parte ci può aiutare. Grazie ai tifosi, quello che interessa a tutti è la salvezza. L'iniziativa è partita dai Desperados, noi faremo tutto il possibile per onorare i tifosi. E quando fai tutto il possibile puoi essere soddisfatto comunque”.

L’avversario è però ancora in corsa per un posto in Europa. Andreazzoli elogia il Toro: "Il Torino è pericoloso per la sua fisicità, ma è anche la squadra che ha maggior dribbling all’attivo: andiamo ad incontrare una squadra che ha altre armi oltre il fisico. Bisognerà vedere quanto siamo bravi a stoppare le loro prerogative. Siamo consapevoli di affrontare una squadra difficile. Belotti e Zaza insieme? Nel caso sapremo come fare”.

 

ARTICOLI CORRELATI:

42 candeline per Buffon, la Juve lo celebra
42 candeline per Buffon, la Juve lo celebra
Le probabili formazioni di Milan-Torino
Le probabili formazioni di Milan-Torino
Perugia, Cosmi si sblocca
Perugia, Cosmi si sblocca
Castrovilli, la paura è passata
Castrovilli, la paura è passata
Roma-Friedkin, fumata bianca in due settimane
Roma-Friedkin, fumata bianca in due settimane
Lecce, sollievo per Tachtsidis
Lecce, sollievo per Tachtsidis
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli