A Icardi tornano i conti

9 Aprile 2016

C’è l’appuntamento con il gol. E Mauro Icardi non tradisce. Il centravanti e capitano dell’Inter, capocannoniere uscente del campionato insieme a Luca Toni, timbra il successo dei nerazzurri in casa del Frosinone, vittoria della speranza in chiave terzo posto.
 
Al termine di una prova a due facce, positiva solo nel primo tempo, pur senza creare vere occasioni da rete, la squadra di Mancini passa al Matusa con un pizzico di fortuna grazie al bel colpo di testa di Icardi, per il quale quella contro i giallazzurri non è stata una partita come le altre.
 
La centesima in maglia nerazzurra ha infatti portato il 50° gol. Media facile-facile, ma anche quest’anno c’è il rischio che tante reti non portino ad alcun risultato concreto…: “Abbiamo vinto una partita importante su un campo difficile, non è mai facile fare punti in trasferta contro squadre che si devono salvare – ha detto Icardi a fine partita ai microfoni di Premium Sport – Ci è stato annullato anche un gol regolare, penso che il successo sia meritato”.
 
La rincorsa alla Roma però resta difficile: “Pensiamo a giocare una partita alla volta, il 15 maggio vedremo dove saremo arrivati. Il gol? Ci tenevo, ho mimato il numero 50 durante l’esultanza”.
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Juventus, Chiellini glissa:
Juventus, Chiellini glissa: "Non posso dire cosa penso"
©Derby alla Roma: Lazio ko, niente Champions
Derby alla Roma: Lazio ko, niente Champions
©Calvarese sotto attacco, Enrico Varriale è durissimo
Calvarese sotto attacco, Enrico Varriale è durissimo
 
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto