Treviso, Frank Vitucci alza la voce: “Servono i fatti”

Le parole di Frank Vitucci in vista di Treviso-Brindisi

A pochi giorni dalla sfida contro la Happy Casa Brindisi valevole per la decima giornata di LBA, il coach della Nutribullet Treviso Frank Vitucci si è espresso senza mezzi termini sulla gara che attende i suoi ragazzi, i quali sono ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato.

"In questo momento le parole servono a poco, ci vogliono i fatti. Vogliamo fortemente schiodarci da questo zero in classifica e iniziare il cammino verso la salvezza. Per noi è un crocevia importante per dimostrare qualcosa a noi stessi e anche al pubblico. Dobbiamo trovare dentro di noi le energie fisiche, mentali, la determinazione e la giusta fame per affrontare questo match nel modo giusto" ha esordito il capo allenatore della compagine veneta.

"Brindisi verrà al Palaverde con il morale alto dopo l'ultima vittoria, ma in questo momento l'avversario che ci troveremo di fronte conta poco, quello che conterà di più saremo noi e il nostro approccio alla partita. Dobbiamo trovare dentro di noi tutta l'energia possibile, credere in noi stessi e nella nostra voglia di portare a casa la prima vittoria stagionale" ha proseguito l'ex allenatore della Happy Casa Brindisi.

"I due nuovi innesti stanno continuando il processo di ambientamento. Justin Robinson, che era un po' indietro di condizione, dopo una settimana piena di allenamenti ha dato buoni segnali, mentre Olisevicius ha già dimostrato domenica di essere a buon punto e speriamo che la loro energia ed esperienza possa darci quel qualcosa in più che finora ci è mancato" ha chiosato Frank Vitucci.

Articoli correlati