Stai in Campana - 8 marzo 2016

8 Marzo 2016

QUESTION TIME: dimissioni di Calvani, festa Olimpia, e beghe di Legasket 
 
- Se  per Sàrdara (Sassari) il problema non sono gli allenatori ma i giocatori, perchè allora ha costruito la squadra in quel modo?
- La decisione di affidare adesso la conduzione al general manager sarà una botta di  genio o una... pasquinata?
- Perchè Sassari dopo lo scudetto ha puntato su un gruppo che sembra sempre più una "corte di ex e riciclati" invece di confermare gli esplosivi Sanders e Dyson o cercare novità in America? 
- L'escalation di Avellino dimostra che in tempi di deflazione economica il gioco conta più del nome dei giocatori? 
- Bellissima festa per gli 80 anni dell'Olimpia con l'inno di Mameli impreziosito dal coro dei ragazzini, ma quale miglior occasione per ricordare che l'Olimpia di Bogoncelli si batteva per un alto ideale, l'italianità di Trieste? 
- Perchè fra gli ospiti  al Forum non si è visto Bepi Sefanel presidente del penultimo scudetto, e  nella premiazione non è stato dato il microfono a Giorgio Armani per  capire bene cosa sia veramente per lui questa squadra e il basket? 
- Buttiamola lì, all' Armani si perdona volentieri tutto ma se non avesse annullato  il contratto con Cervi  per il ginocchio, oggi non sarebbe nelle Top16 a giocarsi i playoff e avrebbe risparmiato l'ingaggio del duo Barac-Esteban?
- Amici di Torino, siamo sicuri che per rimanere in A il mercato non offrisse di meglio in questo momento dell'anglocanguro Goulding e dell'olandese Kloof?
- Coach Vitucci aveva forse dimenticato a Torino gli appunti sul tagliafuori difensivo e i triangoli  per i rimbalzi d'attacco, per quanto l'Auxilium ha subito sotto canestro?
- Possibile, ci siamo detti, che gratificato da un europeo con la nazionale, ad anni di distanza Guido Rosselli non abbia lavorato sulla difesa di gambe e sui pesi per meritarsi di essere il play di Torino? 
- Pino Sacripanti si merita la conferma quale allenatore della "sua" Under 20-21 se non altro aver dato fiducia a Cervi, oltre naturalmente quelle medaglie che nessun collega ha conquistato? 
- Che Legabasket abbia bisogno di un cambio al vertice, di uno scatto,  lo conferma  lo scontento per questa gestione di transizione, nata con l'arresto di Minucci, ma sarà sufficiente  cambiare persona o prima impostare un vero progetto sul quinquennio? 
- Su Marino candidato a sindaco di Brindisi si è letto testualmente "che la politica l'ha tenuto fuori dalla porta": è per questo che sta circolando  la notizia che sarebbe disposto a  rimanere presidente di Lega senza più il corrispettivo economico?
-  Dalla Salda, ex giornalista, amministratore delegato della Pall.Reggiana non nasconde l'ambizione di  arrivare alla presidenza di Lega alla scadenza di Marino: ma poi non saremmo daccapo? 
- Perchè Livio Proli per anni ha contestato Minucci portandolo alla presidenza di Lega, e  votato poi Marino adesso è fra coloro che non vogliono riconfermarlo?
- Con Simone Pianigiani coach di Cantù si passerà dalla rivoluzione alla contro-riforma?
- All'ex CT Pianigiani non converrebbe seguire le orme di Messina col vantaggio dell'età  e cominciare la trafila da assistente allenatore NBA piuttosto che ballare sulla graticola canturina?  
- Perchè la Lombardia è spaccata, con grande pena della rete dei suoi club e mefistofelica soddisfazione di chi la vuole indebolita negandole possibili aggregazioni di altre regioni quando invece ha i titoli e i voti per scegliere il prossimo presidente Fip? 
- L'anno prossimo Roma avrà due squadre in A-2: è già qualcosa, ma non sarebbe meglio vederla  in Serie A1 gestita da Mister Pallotta azionista dei Boston Celtics e cub satellite in Europa? 
- L'ottimo Giordano Consolini, alter ego di Messina al preolimpico, sarà il capo del Settore Giovanile azzurro dopo l'Olimpiade per un ribaltone di uomini e mentalità? 
- Marzorati ha perso ormai definitivamente  l'autobus per puntare alla presidenza Fip cimentandosi -  senza grandi risultati  per ora - in politica sportiva? 
- Dopo i primi 100 giorni del suo sbarco a Cantù quali sono i risultati del ciclone-Gerasimenko col continuo andirivieni di stranieri? 
- 80 anni Armani, 80 anni l'Olimpia, non era forse scritto nelle stelle che arrivassero tutti e due con stile a questo traguardo? 
- L'uscita del gruppo Fiat Chrysler dalla RCS e il passaggio al gruppo concorrente indebolirà o rafforzerà la mia amata Gazzetta dello Sport? 
- L'uscita del grande  gruppo torinese produrrà anche  contraccolpi nell'immediato nel Settore Eventi di Rcs come organizzatore del pre-olimpico di Torino per conto della Fip, tanto più che  Fiat è uno degli sponsor della nazionale?
- I fischietti della "nouvelle vague" non tendono troppo a  fare i" piacioni" in campo con giocatori e dirigenti sapendo bene che una buona nomea vale una carriera assicurata (e ben remunerata)?  
- Il capo degli arbitri spiegherà alla terna di Armani-Torino che il doppiopesismo è un concetto della politica e non appartiene al gioco del basket, e vogliamo parlare della valutazione della gomitata alla gola che ha costretto Dyson a uscire nel finale?
- Quel flopping fischiato a Lacey nel finale della partita di Brindisi che ha tagliato le gambe ai pesaresi non  è stato forse  il classico  "fischio chirugico" che arriva puntuale  ogni fine stagione?
- Grazie alla proprietà dell'Arena di Casalecchio il patron del Gruppo Sabatini continua a essere in pratica il vero regista  del basket bolognese dei due club maggiori? 
- La debolezza di Legabasket come potere contrattuale non deriva forse  anche  dal non avere i suoi club di A impianti di proprietà e  dipendere dalle 
amministrazioni comunali o da privati? 
- Ma davvero  Reggio adesso si accontenterebbe adesso di un restilyng del Palazzetto per guadagnare un'area ospitalità  e abbellire il centro storico invece del promesso nuovo impianto?
- C'è una cordata, come raccontano, sostenuta da un" boss" del mercato per prendere la presidenza del'Associazione Giocatori? 
 
LO SAPEVATE?
 
°Considerata la frattura dentro Legabasket e la necessità di avere i due terzi dei voti (11 su 16) per eleggere il nuovo presidente,  Andrea Bassani   del quale aveva parlato Fernando Marino in alcune intervista , ha preferito rinnovare il contratto con l'Euroleague e rimane a Barcellona.
°Pioggia di record stagionali per Milano-Torino: per l'Armani miglior prestazione in liberi realizzati e tentati (26/37), totale rimbalzi (49), schiacciate (5), falli subiti (28); per la Manital high nei punti (90), tiri da 2 realizzati (32), totale tiri realizzati/tentati (38/81), recuperi (14), assist (24), schiacciate (7). Questi ultimi due record storici per il club.
°Nella classifica dei 10 uomini di sport più ricchi al mondo dell'anno stilata da Forbes, il basket ha piazzato il 5enne Michael Jordan al 1° posto con un billione di dollari Michael Jordan co-propretario di Charlotte , al 7° Magic Johnson (500 milioni, proprietario di uno studios cinematografico e di un teatro a Los Angeles) eal 10° Junior Bridgemann, 62 anni, che nel '74 venne scelto dai Lakers al 1° giro e ceduto ai Bucks con altri giocatori in cambio di Kareem Abdul Jabbar , con 12 anni di NBA e 11.517 punti. Oggi  Bridgeman, impreditore della Chicago che conta, vicino a Obama, è proprietario del marchio Wendys, una catena di 100 negozi che gli frutta 400 milioni all'anno.
°Settimana nera senza precedenti, l'ultima, per il basket spagnolo  nelle Coppe:  in Euroleague Real in casa e   Barcellona fuori  sconfitte dalle squadre russe del Cska (87-96) e Khmki (75-61) e l'Unicaja travolto a Malaga dal Panathinaikos (58-76), in Eurocup Trento ha eliminato Saragozza e prosegue la sua corsa solamente l'Herbalife Gran Canaria.
° Steve Nash, ex star NBA,  tiene il piede in due scarpe: è il general manager della nazionale canadese di basket  e investito parte dei suoi guadagni nell'acquisto del RCD Mallorca , club di calcio che ha festeggiato in questo giorni i 100 anni, il cui proprietario di maggioranza è Robert Sarver. Il padrone dei Phoenix Suns dal 2004 e delle Phoenix Mercury (NBA) e ricco immobiliarista. Nash è arrivato nell'isola e in questi giorni si allena con la squadra di calcio, la sua seconda passione.
°Gigi Lamonica compie 50 anni a fine dicembre,  è ancora eliggibile per i Giochi, considerato il n.1 europeo non ha diretto quattro annni fa la finale di Londra e questo fa supporre che sia ormai troppo tardi per arrivare a un'altra Olimpiade.
 
ESSERE STEFANO SARDARA
 
Dal sito della Dinamo Sassari la conferenza stampa di Stefano Sàrdara dopo le di dimissioni di Marco Calvani
DA SACCHETTI A CALVANI - "A inizio stagione, dopo tre mesi, durante la conferenza stampa  post partita di Bologna coach Meo Sacchetti dichiarò ‘O questa squadra non va bene per me o io non sono l’allenatore per loro”; dopo tre mesi accade la stessa identica cosa con coach Marco Calvani. A questo punto mi pare chiaro che il problema non siano gli allenatori ma la squadra, non credo sia un problema di quadratura tecnica o tattica, bensì cerebrale o di attributi. Quando si parla di gare in cui si va avanti punto a punto posso capire, ma con Bologna eravamo sopra di 11 punti. il crollo visto nella partita di domenica non è il primo né una novità. Noi arriviamo da settimane di allenamenti perfetti e ci squagliamo durante le partite. Crediamo sia necessario lavorare sull’aspetto psicologico con un gruppo dalla tenuta mentale ballerina". 
LA VIA PASQUINI -" Le strade  erano tre: proseguire con Marco Calvani, tecnico che ha portato una grande qualità del lavoro all’interno società, oppure cercare un nuovo allenatore o infine affidare la squadra ai due assistenti. Tre soluzioni però non percorribili singolarmente, per questo siamo arrivati alla quarta: affidiamo la squadra a Federico Pasquini per i prossimi due mesi, ricordo  che ha un contratto come general manager fino al 2020. In questo momento è la persona giusta perché conosce l’ambiente, conosce singolarmente i giocatori. Ci mettiamo tutti la faccia e cerchiamo di raddrizzare una stagione nata storta. La prima cosa da fare è questa e cercare di portare a casa il miglior risultato"
IL FUTURO - “Non voglio fare il solito discorso del chi siamo e da dove veniamo: sappiamo chi siamo e sappiamo anche che quando sono arrivato l’obiettivo era garantirci un futuro solido. Questa società si è ritagliata un posto e un ruolo all’interno della pallacanestro italiana e lo vogliamo mantenere. Non siamo una club di blasone come possono essere altri, non abbiamo quei mezzi e quella storia, ma quello che ci siamo coltivati e zappati con le nostre forze non vogliamo metterlo in discussione o vanificarlo. Oggi abbiamo fatto uno step rispetto al passato, lo vogliamo consolidare rispetto a quanto successo: se non faremo i playoff va bene, lo accetteremo, ma prima voglio giocarmela fino all’ultimo minuto”.
 
ESSERE MARCO CALVANI
 
"Quando venivo da avversario ero molto colpito dall’ambiente, dalla presenza e la partecipazione del pubblico, dal fatto che i tifosi sostenessero la squadra. Mi domandavo se mai avrei avuto la fortuna di andare a Sassari. È successo, e sapevo che difficoltà potessero esserci. Dopo un allenatore che aveva vinto tutto  avevo solo una strada da seguire: provare a vincere qualcosa o fare un campionato di assoluta eccellenza. Così non è stato e c’è rammarico perché c’è stata la possibilità di giocarmi un bonus che non sono riuscito a sfruttare. Mi dispiace, sarei rimasto qui 10 anni, chissà che un domani non ci possa essere un ritorno....Se sei circondato da persone speciali che ti trattato dimostrando un grande spessore umano gli devi rispetto; Stefano (Sardara) e Federico (Pasquini) mi hanno sempre sostenuto anche dopo sconfitta toste come con Trento e Milano. Per me è stata un’assoluta spontaneità e naturalezza nel dare le dimissioni. Mi dispiace davvero tanto di non essere riuscito a dare a questa piazza ciò che meritava”.
 
ESSERE LICIA FERRARINI
 
Dal sito della Pall.Reggiana le dichiarazioni della presidentessa...
IL VOTO CHE SI DA - ...Alla prima parte della stagione devo darmi un 10 e lode, voto meritato grazie alla Supercoppa, alla qualificazione alle Last 32 di Eurocup e al titolo di Campione d’Inverno… Alla seconda parte un 8, ma un giudizio influenzato in gran parte dalla questione infortuni. Il nostro calo, specie in Eurocup e in Coppa Italia è dovuto a quei maledetti 15 giorni in cui è successo di tutto… E quando la condizione fisica viene a mancare in tanti giocatori, e tanto importanti, difficilmente arrivano insultati. 
TUTTI FIRMATI - L’unica cosa che migliorerei è la capacità di trattenere i giocatori chiave cresciuti qui. Ci stiamo lavorando, basti pensare che l’anno prossimo i nostri italiani saranno ancora tutti con noi… 
TIFOSA - Non dobbiamo avere paura di puntare in alto, senza sottovalutare nessuno. Dobbiamo sognare e restare umili: sinè già dimostrato che con il lavoro, l’impegno, la programmazione i risultati arrivano. Amo dire che la Pallacanestro Reggiana è un" modo di essere". Con una tifosa come presidente, come potrebbe essere altrimenti… Mi ero ripromessa, una volta diventata presidente, di essere meno tifosa ma non ce la faccio. Per me è proprio una questione di cuore…
 
L'ARMANI RISCOPRE ALE GENTILE
 
Primo nei punti e nella valutazione: Prima vota quesa stagione.
Coi due recuperi di questa settimana il campionato ha finito gli arretrati e riprende domenica 13 marzo con l'8.a giornata di ritorno e l'Armani nuovamente sola al comando nella trasferta di Venezia (ore 12 su Sky Sport).

Queste le statistiche comparative di Milano-Caserta: Totale Tiro: 57,4 (27/47)-57,1 (20/35); Tiro3: 29,6 (7/26)-37,9 (11/29); Tiri liberi: 80% (16/20)-86,7 (13/15); Rimbalzi: 42-32 (17 of Mi); Assist 17-19; Perse: 12-16; Recuperi: 11/6; St d/s 1/3-3/1; Sch 3/2, Ff-Fs 20/21-21/20, Val 105/93.

Cifre pazze Milano-Caserta: 9 fs Gentile; 9a P.Siva  3 ss Gentile; Cinciarini-brothers al tiro da 3: 3/13 (0/3 Andrea, 3/10 Daniele); Tiro3: Simon 1/8, Lafayette 4/8; 5 rof Macvan,  MVP Caserta: 24 P.Siva 3/6 1/3 da3 tl7/7 5r 3pe 9a.

Alessandro Gentile (17 p, 4/9 0/1 da3 tl9/12 5r 3r 4a 9fs, Val23) è per la prima volta questa stagione MVP della propria squadra  top scorer,  ma l'high stagionale è l'andata con Venezia (p19, val20)

Gentile entra nel Quintetto All Star della 4.a di ritorno 25 T.RESS (p16), 24 A.POLONARA (p18), 23 A.GENTILE (p17), 20 A.DELLA VALLE (p.15), 17 L.VITALI (p7) e in quello di Sportal.it

Gentile è il 3 miglior realizzatore italiano della giornata: 20 p D.PASCOLO, 18 A.POLONARA, 17 A.GENTILE, 16 T.RESS, 15 A.DELLA VALLE

Con 91 punti l'Armani eguaglia il massimo punteggio della giornata (91 Sassari, Varese 69)

Con 105 secnda miglior valutazine della giornata (113-73 Sassari-Varese)

Con 9 assist Peyton Siva migliore della giornata con Mike Green (Ve)
Questa la classifica: 34 Armani Mi; 32 Grissin Bon RE; 30 Vanoli Cr; 28 Sidigas Av; 22 Enel Br, Reyer Ve, Dolomiti Tn; 18 Openjobmetis Va, Vitasnella Cantù, P.Reggia Ce; 16 Consultinvest Ps, Orlandina CdO, Obiettvlavoro Bo; 12 Manital To.
 
MIGLIORI 22.a GIORNATA: LA DITTA DAVIES & C.WRIGHT
 
VALUTAZIONE - MVP: 38 Brandon DAVIS (Usa, Varese, p27), 36 Adrian BANKS (Usa, Brindisi, p33), 35 JaJuan JOHNSON* (Usa, Cantù, p29),  33 Davide PASCOLO* (Ita, Trento p24), 32 Pietro ARADORI (Ita, Reggio E, p25)
PUNTI - 33 Adrian BANKS (val36), 29 JaJuan JOHNSON* (val35), 28 Mike GREEN* (Usa, Venezia, val30), 27 Brandon DAVIS (val38), 25 Pietro ARADORI (val32).
DOPPIE DOPPIE - 27p 16r Brandon DAVIES; 29p 12r JaJuan JOHNSON*; 23 p 11r DJ WHITE* (Usa, Torino); 11p 12r Dario HUNT* (Usa, Caserta); 10p 11r Vladimir VEEREMENKO (Blr, Reggio E).
RIMBALZI - 16 Brandon DAVIES; 12 JaJuan JOHNSON*, 12 Kyrylo FESENKO* (Ukr, Cantù); 11 Dario HUNT* (Usa, Caserta), 11 Vladimir VEREMEENKO, 11 DJ WHITE*
ASSIST - 10 Chris WRIGHT (Usa, Varese); Peyton SIVA* (Usa, Caserta); 7 Kruno SIMON (Milano), 7 Andre COLLINS (Bologna), 7 Jerome DYSON* (Usa, Torino),  Mike GREEN*, 7 Andrea DE NICOLAO (Ita, Reggio E)
 
QUINTETTO ALL STARS: ARADORI E PASCOLO, PRESENTI!
 
MVP: 38 Brandon DAVIS (Usa, Varese, p27), 36 Adrian BANKS (Usa, Brindisi, p33), 35 JaJuan JOHNSON* (Usa, Cantù, p29),  33 Davide PASCOLO* (Ita, Trento p24), 32 Pietro ARADORI (Ita, Reggio E, p25)
COACH  di  Sportal.it: Vincenzo ESPOSITO
 
QUINTETTI ALL STARS SPORTAL.IT:  IL FATTORE K DI MILANO
 
ALL STARS -  Andre COLLINS (Usa, Bologna), Pietro ARADORI (Ita, Reggio E), Kruno SIMON (Cro, Armani), Marty LEUNEN (Usa, Avellino), Brandon DAVIES (Usa, Varese)
ALL ITALIANS: Andrea CINCIARINI (Milano), Pietro ARADORI (Reggio E), Eric LOMBARDI (Pistoia),  Awudu ABASS* (Cantù), Davide PASCOLO* (Trento) 
 
MVP  DELLE 16 SQUADRE:   ANDRE COLLINS SVEGLIA BOLOGNA
 
 38 Brandon DAVIES (Usa, Varese, p27 13/16 0/1 da3 tl1/5 16r 3st 3pe); 36 Adrian BANKS (Usa, Brindisi, p33 10/15 2/3 da3 tl7/7 3r 4pe 8fs);  35 JaJuan JOHNSON* (Usa, Cantù, p29 10/17 tl6/6 12r 6sc 1st; 33 Davide PASCOLO* (Ita, Trento, p24 9/12 1/2 da3 tl3/3 9r 2st 1re 1a); 32 Pietro ARADORI (Ita, Reggio E, p25 2/6 5/6 da3 tl6/7 6r 1re 5a); 30 Mike GREEN* (Usa, Venezia, p28 4/11 5/9 da3 tl5/5 6r 7a); 29 Preston KNOWLES (Usa, Pistia, p22 4/8 3/5 da3 tl5/5 6r 2re fs 6);  27 Peyton SIVA* (Usa, Caserta, p24 5/8 2/5 da3 tl8/10 5r 3pe 8a 6fs 5f);  26 Krunoslav SIMON (Cro, Milano, p19 1/2 3/7 da3 tl8/8 7r 5pe 7a); 26 Tyrus MCGEE (Usa, Cremona, p23 7/8 2/6 da3 5r 1sc 2a); 26 DJ WHITE* (Usa, Torino, p23 11/18 5s 1/3tl 11r 1s); 25 Andre COLLINS (Usa, Bologna, p19 2/4 3/6 da3 tl6/6 3r 7a); 25 Ryan BOATRIGHT* (Usa, Orlandina, p21 3/5 3/7 da3 tl6/7 4r 4pe 2re 2a 6fs);  21 Kenneth KADJI* (Cam, Sassari, p18 7/9 1/2 da3 tl1/2 4r 2re5); 20 Javon SHEPERD* (Can, Pesaro, p12 3/4 1/2 da3 tl3/4 5r 2re 2a); 19 Marty LEUNEN (Usa, Avellino, p12 2/2 2/2 da3 tl2/2 5r 1re 3a); 
 
TOP SCORER PER SQUADRA
 
33 Adrian BANKS (Brindisi); 29 JaJuan JOHNSON (Cantù); 28 Mike GREEN* (Venezia); 27 Brandon DAVIES (Varese); 25 Pietro ARADORI (Reggio E);  24 Davide PASCOLO* (Trento); 24 Peyton SIVA* (Caserta); 23 DJ WHITE* (Torino); 23 Tyrus MCGEE (Cremona);  22 Preston KNOWLES (Pistoia); 21 Kenneth KADJI* (Sassari); 21 Ryan BOATRIGHT (Orlandina); 19 Joe RAGLAND (Usa, Avellino, 5/9 3/5 da3 4r 3rec 5a val19);19 Kruno SIMON (Milano); 19 Andre COLLINS (Bologna); 18 Austin DAYE* (Usa, Pesaro 4/4 2/8 da3 6r 1sc 6pe 2re 2a).
 
MVP  ITALIANI PER SQUADRA
 
33 Davide PASCOLO* (Ita, Trento, p24 9/12 1/2 da3 tl3/3 9r 2st 1re 1a); 32 Pietro ARADORI (Ita, Reggio E, p25 2/6 5/6 da3 tl6/7 6r 1re 5a); 17 Awudu ABASS* (antù, p16 5/7 1/4 a3 t3/4 6r2pe 1a); 15 Eric LOMBARDI (Pistoia, p12 2/5 2/3 a3 8r 1pe 2a); 11 Daniele CAVALIERO (Varese, p9 3/3 da3 2r 1a); 11 Simone FONTECCHIO (Bologna, p11 3/ 1/6 da3 tl2/2 2r 2pe 2a); 9 Marco GIURI* (Caserta, p9 1/5 2/2 da3 0/2tl 5r 2st 2re); 8 Giulio GAZZOTTI* (Pesaro, p7 1/2 1/1 da3 tl2/2);  7 Rafael GASPARDO (Cremona, p4 1/1 0/1 da3 3r);  7 Stefano MANCINELLI* (Torino, p15 4/8 2/5 da3  tl1/2 2 r 2re);   6 Alessandro GENTILE (Milano, p4 1/3 0/1 da3 5r); 6 David R. COURNOOH (Brindisi, p3  0/2 1/4 da3 3r 2pe); 6 Giacomo DE VECCHI* (Sassari, p3 1/2 da3 3re 2a); 4 Gianluca BASILE (Olandina, p5 1/3 da3 tl2/2);3 Stefano TONUT* (Venezia p0 0/1 2r 1a); 2  Giovanni PINI (Avellino, 2p).
 
VALUTAZIONE TOTALE ITALIANI:  74 REGGIO EMILIA; 45 Trento*;30 PISTOIA;  29 BOLOGNA; 20 VARESE; 19 Caserta*; 17 Cantù*, 17 Torino*; 12 Sassari*; 12 Pesaro*;  11 BRINDISI; 9 MILANO,  6 AVELLINO, 6 CREMONA, 1 Orlandina*, 1 Venezia*.
 
PUNTI TOTALI ITALIANI: 50 REGGIO EMILIA; 35 Trento*; 32 PISTOIA;  30 BOLOGNA; 21 Torino*; 21 Caserta*; 20 VARESE; 19 Pesaro*;  16 Cantù*;15 CREMONA; 12 MILANO; 9 BRINDISI;  6 AVELLINO; 5 Orlandina*; 3 Sassari*; 2 Venezia*.
*Nota:  la squadra perdente
 
CIFRE PAZZE:  CANTU' FLOP DALL'ARCO
 
RIMBALZI - 49 MILANO; 44 REGGIO EMILIA;  40 Cantù*; 40 Caserta*; 38 BRINDISI;  38 Trento*;  36 AVELLINO; 35 BOLOGNA; 35 Torino* ; 35 Sassari*; 35 Orlandina*; 35 Venezia*;  33 PISTOIA;  32 VARESE; 30 CREMONA; 27 Pesaro*. TOTALI: Massimo 84 (49-35 MILANO-Torino), Minimo: 65 (38-27 BRINDISI-Pesaro).
PALLE PERSE - 22 MILANO; 21 Orlandina*; 19 CREMONA; 19 BRINDISI;  7 Pesaro*;  13 Torino*; 13 Cantù*; 13 Caserta*;  12 REGGIO EMILIA; 12 Trento*; 11 PISTOIA;  10 VARESE; 10 BOLOGNA; 10 Venezia*; 10 Sassari*; 7 AVELLINO. TOTALI: Massimo: 40 (19-21 CREMONA-Orlandina), Minimo: 20 (7-13 AVELLINO-Cantù)
ASSIST - 24 Torino*;  23 REGGIO EMILIA; 21 VARESE;  19 MILANO; 18 BOLOGNA; 17 Sassari*; 16 AVELLINO; 16 Trento*; 15 Venezia*; 14 Cantù*;13 Orlandina*; 12 PISTOIA; 12 BRINDISI; 11 Pesaro*;  10 CREMONA;  9 Caserta*. TOTALI: Massimo: 43 (19-24 MILANO-Torino), Minimo:   23 (10-13 CREMONA-Orlandina, 12-11 BRINDISI-Pesaro)
VALUTAZIONE -  121 REGGIO EMILIA; 113 MILANO; 111 VARESE; 96 Sassari*; 94 BOLOGNA;  89 AVELLINO; 89 Torino*;  88 Cantù*; 88 Venezia*; 87 Trento*;  86 Caserta*; 85 PISTOIA; 78 BRINDISI; 72 Orlandina*; 72 Pesaro;  64 CREMONA. TOTALI: Massimo  209 (121-83 t.s. REGGIO-Venezia), Minimo: 136 (64-72 CREMONA-Orlandina).
SQUADRE  SENZA SEGNO MENO: VARESE, REGGIO E, Trento*, Sassari*, Caserta*. SCHIACCIATE: 7 Torino* (5 DJ White).  MINIMO TIRO da3: 16,7% Cantù* 3/18 (0/4 Heslip, 0/2 Hodge 1/5 D.Lorbek). VALUTAZIONE: MILANO 3  giocatori sopra i 20 (26 Simon, 24 Lafayette, 21 McLean). VITTORIE ULTIMO QUARTO: VARESE-Trento 33-18;  CREMONA-Orlandina  22-14; BRINDISI-Pesaro 21-10.
 
INDIVIDUALI 
 
TIRO DA 3: 0/4 Heslip, 0/4 Goulding, 1/8 NUNNALLY, 1/6 ZERINI, 1/5 Logan, 1/5 D.Lorbek, 1/4 Abass,1/4 Mazzola, 1/4 Gaddy, 1/4  SANDERS, 0/3 Velikalas, 0/3 Stipcevic, 2/8 LAFAYETTE.   ZERO  punti: KALNIETIS, Ilievski; ZERO  Valutazione:  CUSIN, Isaitis, BLACKSHEAR. PALLE PERSE: 6 Daye, 6 Cusin, 5 Gaddy.
SEGNO MENO - -6 Abdul GADDY (Bo); n 4 I.Miller (To); -3 B.VEIKALAS, -3 B.Heslip (Cantù)
 DEBUTTI 22.a giornata - CREMONA: Markel STARKS (Usa, 21/2/91, play, ,1,89: 8p 2/5 1/3 da3, tl1/2 1r 3a, 21', val5 ; BOLOGNA: Andre COLLINS (Usa/Bulg, 9/8/82, play, 1,83: 19p 2/4 3/6 da3 tl6/6 3r 7a  26',val25).
 
TANTI AUGURI A... STEPH CURRY e MUSSINI
 
Dall'agenda di "SUPREMO AIACE" (l'azzurro Stefano Albanese) ecco i prossimi compleanni illustri: 
MARZO -  11: Anthony DAVIS (1993, Pelicans); 11: Ariel Filloy (1987, PISTOIA);  12: Federico MUSSINI (1996, St.John's Un); 12:  Andrea AMATO (1994, Pistoia); 12:  Brent PETWAY (1985, Sassari); 14: Stephen CURRY (1988, Warriors); 14:Manuel RAGA (1944, Messico/Varese); 16 Felipe REYES (1980 Real Madrid); 16: Benjamin ORTNER (1983, Venezia); 17: Stefano MANCINELLI (1983, Torino); 
 
A cura di ENRICO CAMPANA

STAI IN CAMPANA - 2 MARZO 2016

©

ULTIME NOTIZIE:

©Virtus Bologna corsara ma Sergio Scariolo è preoccupato
Virtus Bologna corsara ma Sergio Scariolo è preoccupato
©Basket, Davide Moretti non vede l'ora di affrontare Treviso
Basket, Davide Moretti non vede l'ora di affrontare Treviso
©Amedeo Della Valle, altro premio: è il miglior italiano
Amedeo Della Valle, altro premio: è il miglior italiano
©Gianluca Pozzecco racconta il suo dramma sfiorato
Gianluca Pozzecco racconta il suo dramma sfiorato
©Andrea Amato ha già una nuova squadra
Andrea Amato ha già una nuova squadra
©Olimpia Milano, Amedeo Della Valle ha un rimpianto
Olimpia Milano, Amedeo Della Valle ha un rimpianto
 
Juventus-Malmoe 1-0, le pagelle
Milan-Liverpool 1-2, le pagelle
Napoli - Atalanta 2-3: le pagelle
Salernitana-Juventus 0-2, le pagelle
Milan-Sassuolo 1-3, le pagelle
Juventus-Atalanta 0-1, le pagelle
Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle
Fiorentina-Milan 4-3, le pagelle