Stai in Campana - 11 febbraio 2016

10 Febbraio 2016

Quando nacque l'Euroleague  l'Italia era in prima linea, aveva ancora alcuni pezzi del fior fiore di alcuni settori dell'economia che avevano contribuito al suo boom negli anni 80-90.  Adesso il mondo è cambiato, lo scenario è diverso. E' tutta una convulsione di fatti che intrigano ma  spaventano anche. E soprattutto Patrick Baumann non è più quell'avvocatino svizzero dall'occhio volpino e a largo raggio  sotto l'ala protettrice di  Boris Stankovic. Oggi guida una federazione di oltre 200 paesi, è un grande elettore del CIO e non nasconde le sue ambizioni: potrebbe diventare in futuro pure  il suo presidente. 
 
Con lui il  basket è esploso, praticato in tutti gli angoli del mondo. E le dinamiche  del successo che gonfia si muovono seguendo la curva dell'economia e della politica.  E la dimensione  di questo sport obbliga chi dirige un movimento  in espansione a logiche realistiche impenditoriali, ma a certi livelli, a certe diensioni, è necessario chiedere aiuto alla politica. Che male c'è se la politica è  sviluppo, conquista di nuovi mercati, relazioni sociali, progresso. E posti di lavoro? 
Non ultimo Baumann, ha il merito, ad esempio, di aver svegliato le Tigri Asiatiche. E difatti per far credere a una competizione vera per la World Basket Cup del 2019 con 32 squadre e 8 città, pur sapendo in partenza di avere già in tasca il placet del governo cinese per un  evento di simile portata, ha chieso a Manila di sacrificarsi e scendere in campo come sparring-partner  in cambio di una sede del preolimpico. 
 
L'Italia a sua volta entrata col  governo  Renzi nell'ottica dello sport come mezzo strategico di innovazione e trasformazione della società, dopo aver detto no con altri governi alle Olimpiadi Roma 2020 e tiepida nell'appoggio alla candidatura italiana all'ultimo Mondiale di basket  che l'Italia ha perso, ha sposato la "linea Malagò". Un appassionato di basket della prima ora ha creato grazie ai suoi buoni uffici con l'inquilino di Palazzo Chigi questa occasone politica. E hanno fatto altrettanto  vari paesi, come ha fatto la stessa cosa anche Bertomeu. Mica è andato, anni fa, a vendere il prodotto Euroleague con la valigetta, lui come il sottoscritto  hanno consciuto negli anni '90 Erdogan,  l'uomo he guida la Turchia al progresso,al tempo in politica ma anche dirigente di un grande club di basket. 
Vogliamo forse ignorare, caro Jordi, che in un  momento in cui le economie europee erano ormai mature, il Governo turco ha messo in campo la sua compagnia di bandiera credendo nello sport, il basket, gli inviti a Kobe Bryant, e  per il golf a Tiger Woods? E se la Turchia vincerà quest'ano la sua prima Euroleague, potremmo forse negare che la politica abbia avuto il suo peso nei destini dell'Euroleague?.
 
Il fine giustifica i mezzi machiavelliano oggi ha un doppio senso, rovesciando la frase oggi sono i mezzi a giustificare il fine. Perciò a meno di portare le prove di un affare politico poco pulito fine se stesso, rionoscendo che l'Euroleague ha messo sul campo un progetto interessante con un partner del primo livello (IMG) ma  sul tavolo  non abbiamo visto nuove licenze, oltre alle 11 con diverse squadre dello stesso paese. E in questi anni ha trascurato il suo appeal complessivo , notevole nelle final four, ma poco interessante nelle prime fasi, tanto che alcune gare ancor oggi non raggiungono i 4-5 mila spettatori.E la metà nell'Eurocup, specie in Italia.  E che dire della carente  rappresentatività nazionale? Perchè a un'Euroleague devono poter partecipare tutte e squadre campioni, per l'elogio del dirtto sportivo,  e non giocare il successo sulla "politica" delle wild card che va bene per gli sport individuali. 
 
L'ex segretario della federazione spagnolo dal fare curiale è cresciuto anch'esso, ma purtroppo non ha messo la diplomazia nel bagaglio della sua politica, e anche stavolta leggendo l'intervista sul Corriere  ha usato lo sprezzo, citando soli quattro club e parlando di "squadre sconosciute". i riferiva forse a  quelle italiane che se non erro hanno ancora il primato delle vittorie nella Coppa dei Campioni?  Il piccatissimo Jordi  ha però ragione da vendere su una cosa: questa è una sorta di "guerra civile" del basket europeo, mentre il vero nemico è la NBA che però consentirà sempre meno a concedere i suoi giocatori stranieri senza diventare partner nel business.  Perchè gli americani, ammaestrati la Lenin,  il quale disse "Ci venderanno la corda con la quale li impiccheremo" dovrebbero  fare un simile regalo essendo i più forti ?                                                     
                                                       
                                                                          QUESTION TIME
 
°Anche se i precedenti dei passaportati Maestranzi e Travis Diener sono stati deludenti, Jarrius Jackson italiano di Venezia per matrimonio non servirebbe a Messina  per le rotazioni dei play nel preolimpico vedendo la condizione di Cinciarini? 
°Quando scade per il basket il termine della lista dei "probabili olimpici" che il CONI chiede alle Federazioni e Messina ha già formato la sua rosa?
°Perchè gli arbitri  internazionali "area Uleb" non vengono coperti da una polizza assicurativa all-risk e devono provvedere da soli?   
°Non sarebbe giusto impedire i trasferimenti dei giocatori, stranieri compresi, nella stessa serie durante la stagione?
°Come è possibile che il vucanico Valerio Amoroso,  il Melo Anthony vesuviano,  abbia firmato tre contratti nel giro di pochi mesi entrando nel Guinness?
°I fatti di Brindisi  e Pistoia, inibizione del presidente di Lega e cancellazione della squaifica del campo,  hanno forse  fatto saltare il fragile tappo del bon ton fra le società di basket avvertendo una pericolosa escalation  di malumori e sospetti sugli arbitraggi?
°Pesaro era avanti di 6 nel terzo quando ha perso 4 punti per il tecnico a Lydeka, ma perchè Begnis ha ignorato e il calcio in faccia al pesarese  quand'era caduto a terra dopo un contatto?
°Sarà una sensazione, ma il passaggio dal  sorteggio al  ritorno al  Designatore non sta facendo venire strani appetiti dei Comitati Regionali che vogliono mettere lo zampino nella gestione dei fischietti? 
°Alzi la mano chi può criticare  il Designatore  degli arbitri è un santo, come recita il suo cognome, ma in quel vespaio non avrebbe difficoltà anche  il comandante dei caschi blu 
°Portato a casa il preolimpico, Petrucci  sta blindando la rielezione per acclamazione attraverso le riunioni dei "caucus" regionali, l'ultima della quale oggi a Bologna?
°Far pagare 12.500 e 9.000 euro per il tesseramento degli stranieri di A-1 e A-2   non è forse una tassa che andrebbe abolita perchè alla fine ci guadagna solo il banco?                                                      
°Nel presentarsi a Varese Chris Wright  si è definito "un leader naturale": non era meglio lasciare il giudizio ai compagni e all'allenatore e al campo?
°Perchè Firenze ha sciupato malamente in questi anni il regalo di una wild card di A2 da parte di Dino Meneghin quand'era presidente FIP e il restyling del Palamandela ?
°Charly Recalcati dichiarò tempo fa che gli sarebbe piaciuto fare il presidente del basket,  al momento sarebbe forse l'unico in grado di sfidare Petrucci?
°La Giustizia sportiva oltre che imperfetta, contradittoria, non è sempre più esosa, in rapporto agli incassi al botteghino soprattutto in A-2?
°Cosa hanno fatto i presidenti delle due leghe  per riportare Genova nel basket, svegliare Firenze e Bari  o  forse troppo occupati per le sorti delle  loro squadre e la traballante poltrona?
°Domanda quiz:  non avendo il dono dell'ubiquità, Gianni Petrucci è più assiduo come sindaco del Circeo o  presidente della FIP?
°Nel prossimo mandato, Petrucci  si  preoccuperà  come fece l'avvocato Claudio Coccia , di studiare un progetto per portare il basket  in A nei capoluoghi di Regione dove manca? 
 
                                                                                LO SAPEVATE CHE....?
 
°Milano-Caserta della  19.a giornata verrà recuperata giovedì 10 marzo.
°Coppa Italia/Final Eight dal 19 al 21 febbraio al Forum di Milano con questo  programa dei quarti: ore 12 Pistoia-Trento, 15.15 Cremona-Sassari, 18.15 Reggio Emilia-Avellino, 20.45 Milano-Venezia
°Migliori 5 assist-man della Serie A in attività:  1191 Marques GREEN (Avellino), 877 Andrea Cinciarini (Milano), 843 Gianluca Basile (Orlandina), 839 Daniele Cavaliero, 800 Luca VITALI (Cremona).
°700 partite per l'arbitro Paolo Taurino (Modena) nella gara Brindisi-Cantù del 14 febbraio
°Sempre peggio anno dopo anno il basket fiorentino nonostante gli aiuti di Renzimatteo ai tempi in cui era sindaco e dell'attuale Nardella: la Scandicci Firenze è nel gruppo di coda del suo Girone in Serie B con 6 vittorie e 12 punti, ma non ridono Bari che  alcuni anni col suo sindaco-magistrato aveva investito per il rilancio 100 mila euro nel collegiale pre-europeo della nazionale di Pianigiani. Genova invece sempre senza squadra con due club  calcistici di vertice. 
°Per i registi televisivi il palazzetto di Brindisi con le norme di sicurezza dopo l'ampliamento "taglia" una fetta del campo e le riprese sono un problema.
°La Reyer del sindaco di Venezia Brugnaro ospiterà quest'anno il meeting annuale dei Maturi Baskettari nella Basilica delle Misericordia affrescata dal Sansovino dove il club granata vinse i suoi scudetti.
IN MEMORIAM - Pasquale "Ninì" ARDITO  arbitro di ferro e di stile:napoletano, diresse  in A e internazionale, ritirandosi per un problema all'anca fu  fino al '98 istruttore nazionale e senior tutor. Giulio MELILLA  è morto a 71 anni per ictus cerebrale:  le figlie hanno donato i suoi organi "per dare un seguito alla sua profonda umanità". Meneghin l'ha ricordato come uno dei grandi giocatori italiani. Nato a San Severo  (29/12/44) cresciuto a Ortona, viene portato da Tonino Costanzo all'Ex Massimo/Stella Azzurra, passa alla Lazio,  spicca il volo nell'Ignis Varese, mette radici a Udine  Snaidero anni d'oro, quindi Vigevano dove farà anche l'allenatore per chiudere l'attività a Pordenone e girare per la penisola come coach (Rieti, Sassari, Mestre, Udine). Amico di tutti, fonte di aneddoti,  play ruspante amante del dribbling e della vita. 
                                                             NBA ZONE
°Danilo Gallinari (22°, 19,8 punti di media , 47 gare, top in carriera) miglior marcatore  europeo della stagione 
°Fra i primi 5 delle statistiche NBA gli spagnoli Ricky Rubio (2° nei recuperi, 2,28, 5° negli assist 8,7) e Pau Gasol (5° stoppate, 2,0) e il turco Enes Kanter (4° % tiro, 56,1). 
°Alle 50 gare 46-4 i WARRIORS hanno eguagliato il record di successi e minori sconfitte dei Philadelpia 76ers '66-6; dopo 52 gare e 38/4 sono +1 rispetto ai 76ers e  Bulls '95-96 he detengono il record a fine stagione (72/6). Con 42 vittorie casalinghe nell'anno solare sono  a 2 vittorie  dal record assoluto dei Bulls   di Jordan (30 marzo '95-4 aprile '96)
ITALIANS - Danilo GALLINARI (Denver, 22/32, 11° posto Ovest): 47 gare (47 starter), p 19,8 (1° europeo); r 5,4, as 2,6; % tiro: 41,3, 36 da3, 88 tl (7,1/8,1 per gara), Minuti 34,7, Val.20; Marco BELINELLI (Sacramento, 22/31, 10° posto Ovest): 51 gare (6 st.), p 11; r 1,9, a 2; % tiro: 38,7, 30,4 da3, Minuti 26,2, Val.10. Andrea BARGNANI (Brooklyn, 14/40, 14° Est): 46 gare (0 st), p 6,6; r2,1, a 0,4; % tiro: 45,5, Minuti 13,8, Val 12,3. 
SPECIALISTI - Punti: 29,9 Stephen CURRY (Warriors). Rimbalzi: 14,9 Andre DRUMMOND (Pistons). Assist: 11,9 Rajon RONDO (Kings). Recuperate: 2,36 Russell WESTBROOK (Thundercity). Stoppate: 3,89 Hassan WHITESIDE (Heat).Tiro %: 70,9  DeAndre JORDAN.
Primi 10 Top-Scorer: 1 S.Curry (Warriors) 29,9, 2 J.Harden (Rockets) 27,9, 3 K.Durant (Thunder) 27,8, 4 D.Cousins (Kings) 26,6, 5 L.James (Cavs) 24,9, 6 D.Lillard (Blazers) 24,2, 7 R.Westbrook (Thunder) 24,1, 8 A.Davis (Pelicans) 23,5, 9 P.George (Pacers) 23,3, 10 D.DeRozan (Raptors) 23,2.
                                                           EUROCUP ZONE
Avanzano agli ottavi Armani MILANO (2.a camp.italiano) e Dolomiti TRENTO (6.a) vincitrici dei loro gironi. Eliminate: Top32, Grissin Bon REGGIO EMILIA (1.a), Umana R.VENEZIA (7.a), Dinamo SASSARI (8.a, campione d'Itaia); 1° turno Enel BRINDISI (9.a).
FLOP SETTIMANALE - Italia-Resto d'Europa 0-5, media passivo p.20,4 - Aris (Gre)-ARMANI 83-68 (-15); Pinar Karsyaka (Tur)-GRISSIN BON 109-66 (-43); Dolomiti TRENTO -Trabzonsor (Tur) 73-89 (-16); Umana VENEZIA-Stelmet (Pol) 58-68 (-10); Galatasaray (Tur)-DINAMO SASSARI 87-69 (-18).
OTTAVI DI FINALE (23/24 febbraio-2/3 marzo): Bayern Monaco (Ger)-Alba Berlino (Ger); Herbalife Gran Canaria (Spa)-Limoges (Fra); Ewe Oldenburg(Ger)-Strasburgo (Fra); ARMANI (Ita)-Banvit Bandirma (Tur); DOLOMITI (Ita)-CAI Saragozza (Spa); Zenit S.Pietroburgo (Rus)-Nizhny Novgorod (Rus); Unics Kazan (Rus)-Stelmet Zielona Gora (Pol); Galatasaray (Tur)-Pinar Karsyaka Smirne (Tur).
NAZIONI IN GARA: 3 Russia (Kazan, S.Pietroburgo, Novgorod), 3 Germania (Monaco, Berlino, Oldenburg), 3 Turchia (Galatasaray, Smirne, Bandirma); 2 Francia (Strasburgo, Limoges), 2 Spagna (Saragozza, Gran Canaria),  ITALIA (Milano, Trento), Polonia (Zielona Gora).
FORMULA - Qualificazione diretta quarti e semifinali  andata-ritorno (gara2 sul campo della meglio classificata), finale andata-ritorno. Se passano Armani-Trento nei quarti.
 
 
                                                                    ULTIME PAROLE FAMOSE
 
JORDI BERTOMEU  (executive Uleb)- "Vogliono rubarci (FIBA) gli sponsor? Quando si parla di alta politica allora è facile convincere la gente, della serie io ti dò un preolimpico se tu mi aiuti a fare questo. Ma quando si passa al business quello he conta è il ritorno dell'investimento.  diveta difficile mollare un Real, un Brcellon, un Cska un Maccabi per squadre sconosciute"...."
BERTOMEU2: "... Le 11 squadre con licenza A dell'Euroleague hanno il 90% di vttorie nei loro campionati. In questo momento l'eccezione, purtroppo, è proprio l'Italia" (Corriere della Sera)
ETTORE MESSINA: "Il biglietto per Rio passa dalle capacità he ciascuno avrà di stare nel ruolo , che in nazionale è diverso da cub. Belinelli, Bargnani e Gallinari che nella NBA spesso non sono leader qui dovranno diventarlo, e  quelli, come Gentile, che lo sono in campionato dovranno saper gestire un ruolo diverso" (Famiglia Cristiana)
MARCO CALVANI (Sassari): "Nessuno è qui per fare tappezzeria.. Varnado fuori? Non avrebbe avuto giocatori con cui accoppiarsi difensivamente perchè Varese ha lunghi atipici. Credo di aver fatto a scelta giusta. Andiamo a Istanbul con uno stato mentale migliore e meno dubbi. Contro il Galatasaray sarà molto importante l'atteggiamento positivo". Risultato: Galatasaray-Sassari 87-69 (-18).
MARCO TAJANA (presidente Euroimmobiliare Legnano): "Abbiamo fatto un grandissimo lavoro apprezzato da tutti, coinvolgendo pubblico e città come mai. Solo con queste fondamenta serie e valide potremo salvarci in un campionato che tutti si devono ricordare è al limite delle nostre possibilita': i soldi non fanno la felicità ma Amoroso e Daniel costano in due quanto tutta la nostra squadra...Sarebbe bello che tutti quelli che stanno all'esterno remassero dalla stessa parte per cementare ancora di più un progetto che ha un obbiettivo molto difficile.. Invito tutti a rivedere l'intero spettacolo di due ore prodotto da Sky:  dà brividi per bellezza e professionalitè e l'idea di dove siamo arrivati"
 
 
                                                       MIGLIORI 19.a GIORNATA: LA DOPPIA DI WRIGHT NON BASTA
 
VALUTAZIONE - 34 Julian WRIGHT* (Usa, Trento), 32 David LOGAN (Usa, Sassari), 26 Jarrius JACKSON* (Venezia), 25 Thomas RESS* (Ita, Venezia), 24 Achille POLONARA (Ita, Reggio Emilia)
 
PUNTI - 23 Julian WRIGHT* (Usa, Trento), 22 Adrian BANKS (Usa, Brindisi), 22 David LOGAN (Usa, Sassari), 22 Jarrius JACKSON* (Venezia), 21 Davide PASCOLO* (Ita, Trento)
 
DOPPIE DOPPIE -  18p + 10r Achille POLONARA (Ita,Reggion Emilia); 12p + 12r Kyrylo FESENKO* (Ukr, Cantù)
 
RIMBALZI - 12 Kyrylo FESENKO* (Ukr, Cantù); 10 Achille POLONARA (Ita, Reggio E), 10 Mahuhammad FAYE* (Varese), 9 Alex ORIAKHI* (Usa, Orlandina), 9 Alex KIRK* (Usa, PISTOIA)
 
ASSIST -9 Marques GREEN (Usa, Avellino), 7 Roko UKIC* (Cro, Pall.Cantù), 7 Andrea DE NICOLAO (Ita, Reggio EMILIA),7 Luca VITALI (Ita, Cremona), 7 Guido ROSSELLI (Ita, Torino)
 
                                                                       QUINTETTO ALL STARS: NOVITA' JACKSON
 
VALUTAZIONE STATISTICA - 34 Julian WRIGHT* (Usa, Trento), 32 David LOGAN (Usa, Sassari), 26 Jarrius JACKSON* (Venezia), 25 Thomas RESS* (Ita, Venezia), 24 Achille POLONARA (Ita, Reggio Emilia)
 
MVP della giornata: 1a g: A.KIRK 35; 2a g: G.POETA 29; 3a g: D.LOGAN* 32; 4a g: A.ABASS 33; 5a g: P.ARADORI 33; 6a g: D.IVANOV* 30; 7a g: A.ABASS 34;  8a g: A.BANKS* 31; 9a g: p.m. D.PASCOLO e J.JOHNSON* 31; 10a g: A.ABASS 44; 11a g: M.DOWNS* 33; 12a g: A.DAYE 40; 13a g: D.LOGAN 38; 14a g:  p.m. M.DOWNS e D.WHITE 31; 15a g: p.m. A.KIRK e D.PITTMAN* 28; 16a g: P:SHIVA*; 17a g: K.SIMON 32; 18a g: A.DAYE 41; 19a g: J.WRIGHT*. 
 
                                                            QUINTETTI ALL STARS SPORTAL.IT:  POLONARA RITROVATO
 
 ALL STARS : Marques GREEN (Usa, Avellino), Scottie REYNOLDS (Usa, Brindisi), Guido ROSSELLI (Ita, Torino), Elston TURNER (Usa, Cremona), Julian WHRIGHT (Usa, Trento)
 
ALL ITALIANS: Amedeo DELLA VALLE (Reggio E, p15 val20),  Luca VITALI (Cremona, p7, va17), Thomas RESS* (Venezia, p16 val25), Achille POLONARA (Reggio E, p18 val24), Davide PASCOLO* (Trento, p21 val16)
 
Allenatore della giornata Sportal.it: Piero BUCCHI (Brindisi)
 
                                                                 MVP  DELLE SQUADRE:  GENIALE MARQUES
34 Julian WRIGHT* (Usa, Trento, p.23 9/12 0/1 da3 tl5/7 5fs 2sc 6r4re 4pe); 32 David LOGAN (Usa, Sassari, p.22 3/5 5/6 da3 tl1/1 5r 2pe 5a 5fs); 
26 Jarrius JACKSON* (Usa, Venezia, p22, 1/2 5/9 tl5/7 6fs 5r 3pe 3a); 24 Achille POLONARA (Ita, Reggio E, p.18 3/7 3/6 da3 tl3/3 10r 1pe 1re); 24 Scottie REYNOLDS (Usa, Brindisi, p.23, 5/10 2/3 da3 tl2/3 5r 3pe 2re 5a); 21 Wayne BLACKSHEAR* (Usa, Pistoia, p21 5/8 3/3 d3 5/5tl 3r 1re 1a); 21 Ndudi EBI (Usa, Torino, p19, 5/11 2/3 da3 tl3/3 6r 4re 1a); 20 Marques GREEN (Usa, Avellino, p10, 2/2 2/4 da3 2r 1re 9a); 19 Kyrylo FESENKO* (Ukr, Cantù, p.12 5/11 1/2 5st 4sc tl2/5 12r 3pe 1re); 19 Trevor LACEY* (Usa, Pesaro, p15 5/6 1/4 da3 tl2/5 4r 2re 2a); 18 Abdul GADDY (Usa, Bologna, p18 5/8 1/5 da3 tl5/5 4r 2pe 1re 4a); 17 Luca VITALI (Ita, Cremona, p7, 2/5 0/3 da3 tl3/3 3r 1e 5re 7a);  17 Malik WAYNS* (Usa, Varese, p15 0/4 4/5 da3 tl3/4 3r 3pe 1re 5a); 17 Ryan BOATRIGHT* (Usa, Orlandina, p18 fs6 4/6 2/9 da3 tl4/4 3r 4pe 2re 4a);  
 
                                                                   MIGLIORI MARCATORI
23 Julian WHRIGHT* (val 34);22 David LOGAN (val 32);  22 Adrian BANKS (Usa, Brindisi, val 23); 22 Jarrius JACKSON *(val 26); 21 Wayne  BLACKSHEAR* (val 21);20 Ndudi EBI (va.21); 18 Achille POLONARA (val24); 18 Abdul GADDY (val 18); 18 Semaj CHRISTON (Usa, Pesaro, val8); 17 Ivan BUVA (Cro, val15); 17 Ryan BOATRIGHT* (val17); 16 Rihard KUKSIKS* (Let, Varese, val13); 15 JaJuan JOHNSON* (Usa, Cantù, val13); 13 Tyrus MCGEE (Usa, Cremona, val10).
 
                                                                   MVP  ITALIANI PER SQUADRA
25 Tomas RESS* (Venezia, p16 1/1 4/6 da3 tl2/2 6r 1a); 24 Achille POLONARA (Reggio E, 18p 3/7 3/6 da3 10r 1pe 1re; 17 Luca VITALI (Cremona, 7p 2/5 0/3 da3 tl3/3 3r 1pe 5re 7a); 16 Davide PASCOLO*(Trento p21 9/12 1/3 da3 4r 3pe); 16 Guido ROSSELLI (Torino, p12 5/5 0/1 da3 tl2/4 3r 2pe 7a); 15 Simone FONTECCHIO (Bologna, p15 2/3 3/6 da3 tl2/2 1r 1st 2pe 2a); 14 Awudu ABASS* (Cantù, p12 1/4 2/5 da3 tl4/5 8r 5pe); 11 Michele ANTONUTTI* (Pistoia p8 2/6 1/1 da3 tl1/1 5r 3pe 2re 3a); 11 Giancarlo FERRERO* (Varese, p10 5/5 0/1 da3 2a);  10 Brian SACCHETTI (p5 1/1 1/3 da3 tl3/4 3re 1a); 8 R.Davide COURNOOH (Brindisi, p9 2/3 1/3 da3 tl2/2 2r1a); 7 Riccardo CERVI (Avellino, p10 5/10 tl0/2 2s 4r 2pe 1re); 7 Giulio GAZZOTTI* (Pesaro, p4, 0/2 da3 tl4/4); -3 Tommaso LAQUINTANA* (Orlandina, p2 0/3 0/2vda3 tl2/2 3r 6pe 2re 1a). 
 
VALUTAZIONE TOTALE ITALIANI: 48 REGGIO EMILIA; 38 CREMONA; 28 BOLOGNA;  27 SASSARI; 19 Trento; 20 Venezia; 17 TORINO; 17 Cantù; 15 Varese; 11 BRINDISI; 11 Pistoia; 6 Pesaro; 5 AVELLINO; -6 Orlandina.
 
PUNTI TOTALI ITALIANI: 40 REGGIO EMILIA; 27 CREMONA;  25 Trento;   22 SASSARI, 22 BOLOGNA; 18 Venezia; 16 TORINO, 16 Cantù; 14 BRINDISI,  14 Pistoia; 12 AVELLINO, 12 Varese; 10 Pesaro; 2 Orlandina
 
Nota: *Perdente  la sua squadra; In maiuscolo squadra vincente
 
                                                                  CIFRE PAZZE:  ORLANDINA? NO-ITALIANS!
 
PALLE PERSE - Massimo: 23 Venezia, Minimo: 8 TORINO. Massimo totale: 45  CREMONA-Venezia 22-23; Minimo Totale: 23 TORINO-Cantù 8-15.
ASSIST - Massimo: 24 AVELLINO, Minimo: 9 Pesaro. Massimo totale: 42 SASSARI-Varese 23-19; Minimo Totale 24: BOLOGNA-Pesaro  15-9.  
TORINO ha vinto col minimo nelle palle perse (8,  contro le 40 nelle precedenti 2 giornate!),  assist (11), penultima percentuale da 3 punti (18,8) e minimo scarto nella valutazione (+3)
SCHIACCIATE - 7 Trento, 6 AVELLINO, 6 SASSARI (4 Petway), 5 CREMONA, 5 TORINO, 5 Cantù (4 Fesenko), 0 REGGIO EMILIA
RIMBALZI - Massimo: 40 AVELLINO, REGGIO EMILIA. Minimo: 27 Venezia. Maggior scarto: 11 CREMONA-Venezia 38-27. 
SQUADRE senza giocatori -meno valutazione: BRINDISI, SASSARI, CREMONA, BOLOGNA
TIRO da3 -  Miglior percentuale 59,7 BRINDISI (11/19); minori percentuali (sotto il 30%): Trento 29,4 (5/17); BOLOGNA 25 (8/32);  TORINO 18,8 (3/16), Pesaro 15,8 (3/19). 
VALUTAZIONE - Massimo: 113 SASSARI; Minima:Orlandina. Massimo scarto: +40 (113-73 SASSARI-Varese). Minimo scarto +3 (78-75 TORINO-Cantù). Sopra i 100 anche AVELLINO (102-72 con Pistoia), Trento (101-97 perdendo in casa con BRINDISI)
BOLOGNA - 4 stoppate tutte italiane (2 Mazzola, 1 Fontecchio, 1 Cuccarolo). Vince tirando più da 3 (32) dhe da 2 (31)
ORLANDINA - 6 gli italiani, -3 T.Laquintana -3 GL Basile
PESARO TIRO DA 3 - 3/19 (15,8%):  0/3 Christon, 0/2 Gazzotti, 0/1 Sheperd 1/5 Daye, 1/4 Lacey, 1/4 Ceron 
PISTOIA - Tiri liberi 4/9 (2/5 Blackshear)
NOTE INDIVIDUALI - Palle PERSE: 6 T.Laquitana, 6 T.McGee, 6 P.Goss 5 A.Banks , 5 A.Abass. FESENKO 5 stoppate 4 schiacciate.  CANTU' manofredda: Heslip 0/3 0/3 da 3 0p -1 val,  Ukic 1/5 e 1/5 da3, Hodge 1/5 da 3, Abass 2/5 da3. 
I RECORD - JACOPO GIACHETTI (Torino) 500 partite in A (256 vinte). 300 vittorie PIERO BUCCHI (Coach Brindisi) su 625 partite,  11° assoluto); 542 Recalcati, 471 Pancotto. LUCA VITALI 800 assist, 5° assoluto. AVELLINO 6 vittorie consecutive (record eguagliato stagione 2007-2008), unica imbattuta girone di ritorno (4/0). MIGLIOR STRISCIA STAGIONALE: 8 vittorie CREMONA (Fonte Legabasket).
 
Nota: *Perdente  la sua squadra; In maiuscolo squadra vincente     
                                                                              
                                                                                   TANTI AUGURI A....  OSCAR & JORDAN
Dall'agenda di "SUPREMO AIACE"  (Stefano Albanese) ecco i compleanni illustri fino al 17 febbraio: 
 11 febbraio: Isaiah THOMAS (1989, Tacoma); 12 febbraio: Gianni BERTOLOTTI (1950, Milano); Bill RUSSELL (1934, Monroe Louisiana); 16 febbraio: Renzo BARIVIERA (1949, Cimadolmo TV), OSCAR Schmidt (1958, Rio Grande Brasile); 17 febbraio: Micheal JORDAN (1973, Brooklyn NY).
 
A cura di ENRICO CAMPANA 
 
©

ULTIME NOTIZIE:

©Awudu Abass dovrà essere operato
Awudu Abass dovrà essere operato
©Fortitudo, spuntano i primi nomi per il dopo Repesa
Fortitudo, spuntano i primi nomi per il dopo Repesa
©Gianni Petrucci caustico:
Gianni Petrucci caustico: "Metropolitana sì, palazzetto no"
©Lele Molin ha già la testa al Forum
Lele Molin ha già la testa al Forum
©Virtus Bologna, Sergio Scariolo non è completamente soddisfatto
Virtus Bologna, Sergio Scariolo non è completamente soddisfatto
©Fulmine a ciel sereno in casa Fortitudo: Jasmin Repesa si è dimesso
Fulmine a ciel sereno in casa Fortitudo: Jasmin Repesa si è dimesso
 
Lazio-Roma 3-2, le pagelle
Udinese-Fiorentina 0-1, le pagelle
Paulo Dybala, dalla gioia alle lacrime: le foto
Spezia-Milan 1-2, le pagelle
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle