Rinvio Varese-Virtus, polemica per la nuova data

Duro comunicato della società a seguito dello spostamento a giovedì 27 febbraio del match contro le 'V Nere'.

La Pallacanestro Varese ha reagito con una nota polemica alla decisione, da parte della Legabasket, di spostare il match della Enerxenia Arena contro la Segafredo Virtus Bologna a giovedì 27 febbraio, alle ore 20:30.

Questo il comunicato della società varesina: "Pallacanestro Varese prende atto della decisione di Legabasket e la accetta nonostante le persistenti richieste da parte del club biancorosso di non disputare la suddetta partita in un giorno infrasettimanale e di salvaguardare la possibilità per tutti i tifosi ed abbonati di assistere senza problemi ad una gara dal forte richiamo. La società dieci volte campione d’Italia si augura che in futuro Legabasket riuscirà a pianificare al meglio la programmazione del campionato, tenendo conto di tutti i possibili impegni ed esigenze delle squadre associate".

L'incontro era inizialmente programmato per il 9 febbraio, ma il rinvio si è reso necessario vista la contemporanea partecipazione dei bolognesi alla Coppa Intercontinentale.

pallacanestro varese

ARTICOLI CORRELATI:

Coronavirus, le disposizioni della Federbasket
Coronavirus, le disposizioni della Federbasket
Lechtaler operato, tempi di recupero medio-lunghi
Lechtaler operato, tempi di recupero medio-lunghi
Virtus Bologna, niente playoff in Fiera
Virtus Bologna, niente playoff in Fiera
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium