Pioggia di triple, Milano ok a Bologna

28 Febbraio 2016

Un dominio assoluto. L’Olimpia Milano, escluso un avvio senza la giusta carica, travolge la Obiettivo Lavoro Bologna (101-85) e si prende con grandissima autorità il derby d’Italia, proseguendo il momento molto positivo. Come dicevamo, non c’è mai stata partita alla Unipol Arena: appena la squadra di Repesa ha stretto le maglie difensive, per i padroni di casa non c’è stata alternativa alle iniziative vicino a canestro di Pittman. I biancorossi hanno ancora un Simon straripante, soprattutto nel primo tempo, un’ottima prova sui due lati del campo di Cinciarini, ma nel complesso una partita intensa dell’intera squadra (sette uomini in doppia cifra).
 
L’inizio è distratto per la formazione biancorossa, con tanti errori al tiro e poco lavoro difensivo, così Repesa è costretto ad un timeout precoce, con i padroni di casa a +9 (11-2 al 4’). Quando l’EA7 si sveglia e cambia marcia, ci impiega pochi minuti a ribaltare completamente il confronto: Cinciarini alza il ritmo, Sanders regala il cambio di passo e c’è il sorpasso, con un parziale di 18-8 in 4’. L’Olimpia prende in mano la gara nel finale del primo quarto (25-31 al 10’), quando piazza un nuovo 8-0 con il pressing a tutto campo, con cui costringe le ‘V Nere’ a due perse in dieci secondi.
 
Milano segna triple a ripetizione, soffrendo solamente i chili di Pittman vicino a canestro, e ben presto trova la doppia cifra di vantaggio, con i punti di un ispiratissimo Simon (18 punti nel primo tempo) e di un McLean in crescendo, oltre ad una difesa che entra sotto la pelle dei bianconeri. Il distacco raggiunge i 17 punti di scarto (35-52 al 19’) prima dell’intervallo lungo, per poi superare quota +20 in avvio di ripresa, con la tripla di Cinciarini ed un paio di buone giocate di Batista. L’EA7-Emporio Armani si diverte, anche con alcuni assist d’autore, e controlla agevolmente sino alla sirena finale, nonostante uno 0-11 subito nel quarto periodo, chiudendola definitivamente con Lafayette e mantenendo così la vetta della classifica con Reggio Emilia.
 
In collaborazione con basketissimo.com
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Trieste rende onore a Brindisi
Trieste rende onore a Brindisi
©Marco Belinelli fa la differenza ed elogia Treviso
Marco Belinelli fa la differenza ed elogia Treviso
©Lele Molin:
Lele Molin: "Meglio di giovedì"
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto