Olimpia Milano, Kyle Hines sibillino sul proprio futuro

Il lungo biancorosso ha vinto 22 titoli in carriera, tra cui quattro volte l’Eurolega

C’era anche Hines al media day organizzato dall’Olimpia Milano per celebrare il 31° titolo di Campioni d’Italia. In tanti si attendevano l’annuncio del ritiro da parte del lungo biancorosso. Invece, almeno per il momento, niente addio al basket. Il 37enne Hines ha, di fatto, preso tempo.

“Non sono pronto a fare alcun annuncio ufficiale o a parlare e discutere di futuro. La cosa più importante per me è apprezzare quanto abbiamo fatto con i miei compagni. È un’occasione rarissima, tutti in uno stesso luogo. Voglio divertirmi e vivere il momento. Poi prenderò una decisione e la comunicherò. Io non ho ancora deciso cosa farò nel futuro, però sicuramente il basket è sempre stato la mia vita, lo è tuttora e lo sarà ancora, quindi, in qualche ruolo continuerò a essere coinvolto nella pallacanestro, vedremo quale”, le sue chiare parole ai media presenti.

La sensazione è che Hines sia pronto a fare altro nella vita. Dopo aver vinto praticamente tutto da giocatore (22 trofei, tra cui l’Eurolega per ben quattro volte), l’All Star biancorosso pare destinato ad un ruolo importante fuori dal campo. Potrebbe diventare un grande allenatore o, forse, un dirigente di altissimo livello.

Tuttavia, coach Messina, in cuor suo, spera ancora che decida di rinviare, ancora una volta, il suo ritiro e possa, per un’altra stagione, essere il leader emotivo della sua squadra. A breve ne sapremo di più sul futuro di uno dei giocatori più dominanti visti in Europa.

Articoli correlati

P