Mondiali basket, la carica di Datome e Melli: “Che gruppo”

Mondiali basket, la carica di Datome e Melli: “Che gruppo”

Venerdì alle 10 (ora italiana) parte l’avventura della Nazionale di basket ai Mondiali organizzati nelle Filippine, in Giappone e in Indonesia.

A Manila gli Azzurri debutteranno contro l’Angola, prima gara di un girone che vede impegnate anche Repubblica Dominicana e Filippine. Grande fiducia da parte dei giocatori dopo l’ottimo percorso premondiale disputato: “Fin dal primo giorno, Poz spinge tanto su poche cose. Una di queste è aiutarsi tutti in difesa, che alimenta la fiducia in attacco. E’ una bella sensazione sapere che in questa squadra tutti aiutano tutti”, sono le parole di capitan Datome.

Così Nicolò Melli: “Ci sacrifichiamo l’un per l’altro. Non ci sono egoismi. Siamo molto sotto taglia in questo torneo, dobbiamo darci una mano in ogni situazione. Nella storia recente della Nazionale non siamo mai andati oltre i Quarti di finale. Il nostro è un gruppo in cui si vede che tutti mettono qualcosa in più. Questo può portare attenzione nei nostri confronti ma come dice il nostro allenatore, alla fine è sempre il campo che parla”.

Il pensiero di Simone Fontecchio: “Fa piacere essere fra i giocatori sotto osservazione per questo Mondiale, ma non ci penso per nulla. Sono contento che la squadra mi riconosca delle responsabilità. Saremo un pò tesi per l’esordio e ci sta. Lo staff tecnico ci da delle linee guida ben precise: quando si ha un tiro aperto, bisogna prenderselo. Questo ci fa giocare liberi. Abbiamo tutti piena confidenza in noi stessi, e il clima ne risente positivamente”.

Articoli correlati

P