Milano rialza la testa e batte Bologna, Messina: “Cuore e grinta”

Milano rialza la testa e batte Bologna, Messina: "Cuore e grinta"

L'Olimpia Milano interrompe la serie di sconfitte consecutive tornando alla vittoria al Forum di Assago nel big match di campionato contro la Virtus Bologna. La squadra di Ettore Messina si è imposta in volata per 82-80 contro le Vu Nere di Banchi, facendo esplodere di gioia il Forum. Gara pazza per i meneghini, che toccano anche un vantaggio di +12 ma subiscono un parziale di 15-0 prima di un ultimo quarto al cardiopalma che permette a Milano di tornare a vincere e di salire all'ottavo posto a 12 punti. La Virtus è seconda a due punti dalla capolista Brescia e a pari merito con il Venezia a 16 punti. Top scorer dell'incontro Belinelli con 16 punti per Bologna e Melli con 15 per l'Armani.

Coach Ettore Messina ha così analizzato la sfida: "Una vittoria importante, visto il momento e le difficoltà che stiamo attraversando. Voglio ringraziare il pubblico. La squadra ha giocato con cuore e grinta. La partita era iniziata male, poi la pressione a tutto campo e l’aiuto di Bortolani, Ricci e Flaccadori hanno cambiato la partita".

L'Olimpia ha rischiato di rovinare tutto subendo un pesantissimo parziale: "E' tornato un po’ lo spettro della sconfitta, però abbiamo continuato a combattere ed abbiamo avuto un pizzico di lucidità in più nel finale. Quei quattro minuti ci hanno messo in un’ansia enorme. Però dobbiamo partire dal presupposto che andiamo avanti con queste buone squadre e questo dovrebbe darci qualcosa. Ricordo la bruttissima partita col Maccabi, eravamo comunque avanti a metà del terzo quarto. Bisogna imparare a gestire questi momenti".

Come detto, Brescia è sola in testa alla classifica grazie alla sonante vittoria per 110-65 su Sassari con sei giocatori in doppia cifra e 19 punti di Amedeo Dellavalle. Questi gli altri risultati di oggi: Napoli-Reggio Emilia 87-89, Cremona-Treviso 70-76, Pesaro-Trento 74-87, Brindisi-Varese 86-81.

Articoli correlati