Gigi Datome, il saluto dell’Olimpia. Giorgio Armani “ammirato”

Gigi Datome, il saluto dell'Olimpia. Giorgio Armani "ammirato"

L'Olimpia Milano con un comunicato ha salutato Gigi Datome, che ha detto addio al basket giocato: "La Pallacanestro Olimpia Milano ringrazia Gigi Datome per tutto quello che ha fatto e significato in questi tre anni trascorsi insieme. Durante le sue tre stagioni a Milano, Gigi Datome ha vinto lo scudetto nel 2022 e nel 2023, la Coppa Italia nel 2021 e nel 2022, la Supercoppa nel 2020, ed è diventato il primo realizzatore italiano nella storia di EuroLeague. Con lui l’Olimpia ha anche giocato le Final Four del 2021. È stato MVP delle Final Eight di Coppa Italia nel 2021 e dei playoff del 2023. Ha anche segnato 23 punti in Gara 6 della finale scudetto del 2022". 

"Era venuto per vincere in Italia da protagonista. Con cinque trofei in tre anni ha raggiunto il suo obiettivo. Ma molto più di questo, insieme a Sergio Rodriguez, Kyle Hines, Nicolò Melli, ha contribuito in modo determinante a costruire non tanto una squadra vincente ma una cultura, un modo di essere e di fare che verranno tramandati alle nuove generazioni di giocatori Olimpia. Anche per questo, Gigi Datome continuerà a far parte della famiglia dell’Olimpia, mettendo a frutto l’esperienza maturata nel corso della carriera e continuando a promuoverne i valori fuori del campo così come ha fatto da giocatore".

A salutare Datome anche il patron Giorgio Armani: "Nei tre anni trascorsi insieme, Gigi Datome ci ha dimostrato cosa significhi essere un vero leader: campione di tecnica, ma soprattutto di perseveranza nel superare ostacoli e avversità. Grande esempio in campo e fuori, con le tante vittorie che ha contribuito a ottenere, resterà nel patrimonio morale dell’Olimpia. L’annunciato ritiro è una scelta coraggiosa perché avviene in uno dei momenti migliori della sua attività. Sono sinceramente ammirato".

Articoli correlati