Flavio Portaluppi: “Giusto che si retroceda dalla A”

"Non è un campionato falsato, ma la serie A non è la NBA" ha detto il general manager della Vanoli Cremona.

"Non siamo in NBA: c’è una logica sportiva e dice che se non vinci è giusto che tu retroceda" dice Portaluppi.

Ospite di Radio Basket 108, Flavio Portaluppi, general manager della Vanoli Cremona, ha esposto il suo punto di vista sulla possibilità che anche quest’anno scatti il blocco delle retrocessioni.

"Non è un campionato falsato, però è venuta meno l’equità competitiva – ha detto -. I casi di Covid potrebbero anche ricapitare, per esempio nell’imminenza dei play off, e quindi un’eventuale decisione andava presa in considerazione durante il girone di andata, quando sono emersi i primi casi. Fermo restando che sarebbe giusto e coerente avere un campione d’Italia a fine anno, perdere un trofeo è un problema, ma non è come perdere il diritto a partecipare al campionato. Non siamo in NBA: c’è una logica sportiva e dice che se non vinci è giusto che tu retroceda".

©Sportal.it

ARTICOLI CORRELATI:

©Confindustria EmiliaDjordjevic vuole la rivincita con la Reyer
Djordjevic vuole la rivincita con la Reyer
©Daniele Montigiani - Aquila Basket TrentoLele Molin chiede compattezza contro l'Olimpia Milano
Lele Molin chiede compattezza contro l'Olimpia Milano
©Sportal.itDe Vico:
De Vico: "Situazione grave ma vogliamo salvarci"
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto