Eurolega, primo ko per il Fenerbahce

26 Febbraio 2016

Non c’è più alcuna squadra imbattuta nelle Top 16 di Eurolega. La prima giornata di ritorno è stata fatale al Fenerbahce Istanbul, caduto sul campo del lanciatissimo Panathinaikos, giunto alla quarta vittoria consecutiva nella rassegna continentale. La squadra di Obradovic (grande ex di serata) parte meglio e raggiunge anche gli 8 punti di vantaggio, ma un 11-0 interno dà il via ad un testa a testa, risolto solo nel quarto periodo, quando i canestri di Fotsis e (soprattutto) Williams regalano ai padroni di casa un importante successo. Per Gigi Datome, ci sono 7 punti e 3/7 dal campo.
 
Restando in questo girone, prosegue la marcia sicura della Lokomotiv Kuban, che sale a quota sei vittorie con il successo senza problemi sul Cedevita, con 28 punti, 13 rimbalzi e 5 assist di un Anthony Randolph candidato a diventare MVP della settimana. Importantissimo successo della Stella Rossa Belgrado: la squadra serba supera l'Efes e spezza la classifica, facendo un passo avanti forse decisivo verso i playoff. Dopo un primo tempo favorevole ai turchi, la squadra di casa raggiunge la parità in avvio di ripresa e poi scappa nel quarto periodo, con cinque uomini in doppia cifra.
 
Trasferendoci nell’altro girone, prosegue la marcia di testa di Cska e Vitoria. I moscoviti si sono imposti nel derby contro il Khimki, grazie a ben 16 triple messe a segno e ad un match in controllo sin dal secondo quarto, ma chiuso solamente nel finale, con 26 punti di Teodosic e 19 di De Colo. Per gli spagnoli molto più difficile del previsto il successo sullo Zalgiris, arrivato solo grazie ad un 9-0 nel finale di quarto periodo, con la doppia doppia (16 e 11) di Ioannis Bourousis. Vittoria esterna importantissima per il Real Madrid, sul campo del Bamberg di Trinchieri e Melli: partiti 0-12, i blancos hanno rimesso presto la gara in un equilibrio risolto solo nei secondi finali, quando i liberi di Reyes e la stoppata di Ayon su Wanamaker decidevano il match. Tutto facile per il Barcellona nel big match del Palau Blaugrana con l'Olympiacos: i catalani dominano, a partire dal secondo quarto, con 16 punti e 21 di valutazione di Stratos Perperoglu e con il bel debutto di Joey Dorsey. Non bastano i 16 punti di Daniel Hackett ai vice campioni d'Europa.
 
I risultati dell'ottava giornata delle Top 16:
 
GIRONE E
Darussafaka Istanbul-Unicaja Malaga 78-55
Lokomotiv Kuban-Cedevita Zagabria 87-63
Panathinaikos Atene-Fenerbahce Istanbul 76-71
Stella Rossa Belgrado-Anadolu Efes Istanbul 91-82
 
CLASSIFICA: Fenerbahce 7-1; Kuban 6-2; Panathinaikos, Stella Rossa 5-3; Efes 3-5; Malaga, Cedevita, Darussafaka 2-6.
 
GIRONE F
Cska Mosca-Khmiki Mosca 108-98
Brose Bamberg-Real Madrid 86-90
Laboral Kutxa Vitoria-Zalgiris Kaunas 71-65
Barcellona-Olympiacos Pireo 82-66
 
CLASSIFICA: Cska, Vitoria 6-2; Real 5-3; Khimki, Barcellona 4-4; Olympiacos, Bamberg 3-5; Zalgiris 1-7.
 
In collaborazione con basketissimo.com

 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Djordjevic:
Djordjevic: "Venerdì gara completamente diversa"
©Casalone:
Casalone: "Niente da rimproverare ai ragazzi"
©Blocco retrocessioni: netta risposta della Fip a Gandini
Blocco retrocessioni: netta risposta della Fip a Gandini
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto