Datome lancia il Fenerbahce, Real ko

15 Aprile 2016

Doppio match ball pesante  per i turchi del Fenerbahce e dei russi del Cska che sul 2/0 contro Real Madrid e Stella Rossa Belgrado hanno già un piede nelle Final Four di Berlino fra un mese, mentre oggi si gioca Gara2 di Labora-Panathinaikos e Lokomotiv Kuban-Barcellona che hanno vinto la prima gara.
 
Dura sconfitta del Real Madrid, la peggiore della storia dei merengues, campione in carica,  davanti ai 13 mila dell'Ulker Sports Arena  del  Fenerbahce che Zeljko "Mourinho" Obradovic  potrebbe portare al primo successo del basket turco ormai attrezzato per creare squadre competitive ma anche ai primissimi posti  nelle competizioni giovanili internazionale. E per il Fenerbahce, reduce dall'esperienza NBA con i  Pistons e i Celtics, il capitano della nazionale azzurra Gigi Datome ha accantonato altre offerte (Armani) divenendo la quinta colonna della squadra più amata del paese turco recitando un ruolo da protagonista nella prima parte della gara con gli spagnoli  , con + 25 all'intervallo, un handicap impossibile da colmare anche se gi spagnoli hanno provato a rimontare trovandosi però di fronte a una difesa tecnica che è il marchio di fabbrica del suo allenatore che  non ha pari in quanto a risultato e vinto il trofeo con 3 squadre spagnole, fra cui anche il Real molti anni fa e più volte col Panathinaikos e la prima proprio a Istanbul col suo Partizan Belgrado.
 
Il Real Madrid non è contento dell'arbitraggio per i 4 falli fischiati a Gustavo Ayon, il messicano ce ha giocato nella NBA, in soli 13 minuti e che aveva avuto lo stesso problema in gara1. Ma il problema maggiore nelle prime due sconfitte è stata la scarsa vena di Rudy Fernandez e Sergio Llull. La guardia che ha trascinato la Spagna al successo europeo con le sue giocate spettacolari nel doppio match ha segnato una sola tripla su 11 e 0/4 in area nella seconda partita con un -6 di valutazione che si commenta da solo.
 
Il Fenerbahce è arrivato a canestro  da sotto con Epke Udoh e il serbo Kalinic  e l'intensità dei turchi  ha determinato i 100 punti, non s'era mai visto un Real travolto dopo 20 minuti.  Dopo aver dominato a livello internazionale la stagione scorsa, i Real ha sbagliato la scelta di qualche pedina, ringraziano il Laboral che ha potuto prendere il greco Bourousis, il miglior centro della stagione, e i Dallas Mavericks dovè finito il gigante tunisino Salah Mejri.
 
Il 2/0 del Cska che spalanca le porte alla 13a presenza in 14 anni è arrivato grazie alla buona sorte. Gli slavi  migliorati rispetto alla prima gara sono stati anche in vantaggio di 7 punti e sono andati sotto 76-77 nell'ultimo minuto per una tripla di  Milos Teodosic. C'è stata battaglia, Stefan Jovic, l'artista dell'assist e Simonovic  hanno permesso alla Stella Rossa di guidare all'intervallo e per 69-62 nella ripresa. La sorpresa era nell'aria, ma con i canestri da sotto di Kyle Hines e dell'americano Jackson e i liberi di De Colo il Cska è riuscito a rientrare in partita, la tripla di Teodosic  a 65" dalla fine, dopo un time out,  è stato il canestro del sorpasso (77-75) e del crollo psicologico dei serbi. Kinsey ha rubato palla a Teodosic e segnato un tiro libero a 22" dal termine (75-76), Simonovic  ha fatto una buona difesa su De Colo, il cannoniere dell'Euroleague, e i serbi hanno avuto la palla in mano per costruire l'ultimo tiro.   L'uomo più sicuro, Stefan Jovicic ha perso l'equilibrio e commesso fallo, pala ai russi che hanno sbagliato dala lunetta con Vorontsevich, poi c'è stato un tiro della disperazione da metà campo quando ormai il tempo era tutto stato speso.
 
IL DETTAGLIO DEI PLAYOFF
 A -  G1 ISTANBUL (Tur, Spett. 12.917): FENEBAHCE-Real Madrid 75-69 (15-11, 26-18; 12-23 22-17; Val 83-57; 17 Bog.Bogdanovic 5/6 2/4 da3 tl5/7 5r Va19; 17 K.Sloukas 6/7 1/1 da3 tl2/2, 7 G.Datome 1/3 1/4 da3 tl2/4 2r 1a 3pe 13 F.Reyes 4/6 0/1 da3 tl5/6 6r, 12 S.Llull 4/5 0/7 tl4/6 3r 5a, 10 R.Fernandez 2/3 2/10 a3 2r.MVP: 19 Bogdan BOGDANOVIC, Srb).
G2 Istanbul (Spett.12.904): FENERBAHCE-Real Madrid 100-78 (2/0; 27-14, 27-15; 22-19; 24-30; Val 119-63; 18 E.Udoh 7/9 tl4/5 4r 25val, 17 N.Kalinic 8/9 5r, 16 B.Bogdanovic 3/4 3/7 da3 4r 12 G.Datome 3/7 2/6 a3 3r 2a val8; 15 S.Rodriguez 4/6 2/3 a3 3r 2a val15, 10 L.Doncic 1/2 1/2 tl5/6 6r val15. MVP: 25 Epke UDOH, Nig/Usa)
PROGRAMMA - Gara 3 e ev. G4 19/21 aprile Madrid (ore 20.25)
B -  G1 VITORIA  (Spa, Spett.10.936): LABORAL KUXTA-Panathinaikos Atene 84-68 (18-16 21-12; 25-11, 20-14; Val 103-67; 20 D.Adams 3/5 4/12 da3 tl2/3 1r, 15 I.Bourousis 3/4 1/2 da3 tl6/8 6r 2a 3pe 6fs val21, 11 M.James 1/2 2/4 da3 tl3/3 6a; 21 M.Raduljica 8/13 tl5/6 6r 2a 7fs, 5 N.Calathes 2/4 0/3 da3 4r 11a, 0 D.Diamantides 0/2 0/3 da 3.MVP: 28 Miroslav RADULJICA, Srb).
PROGRAMMA - Gara2 - 15 aprile: Vitoria ore 20.45. Gara 3 ev.G4 19/21 aprile Atene (ore 21.15)
C - G1 MOSCA (Russia, Spett.6.702): CSKA- Stella Rossa Belgrado 84-74 (19-20, 19-16; 21-18; Val 104-60; 23 M.Teodosic 4/3 4/5 da3 tl3/3 6a 6pe, 21 K.Hines 9/12 tl3/5 3r, 7 N.De Colo2/5 0/1 da3 tl3/3 2r 10a 8fs; 14 S.Jovic 1/2 4/7 da3 tl0/1 4a, 14 Q.Miller 4/6 2/4 a3 4r, 6 M.Zirbes 1/5 tl4/6 6r 4pe. MVP: 28 Milos TEODOSIC, Srb).
G2 MOSCA (Spett.8.107): CSKA-Stella Rossa Belgrado 77-76 (2/0; 20-20, 24-28; 19-12, 14-16; Val 83-76; 19 K.Hynes 8/9 4r tl3/9 val25; 13 N.De Colo 2/5 0/1 tl9/10 4r 3a 3re 3pe val21; C.Higgis 2/3 1/3 da3 tl6/6 8fs tl6/6, 15 S.Jovic 2/6 3/4 a3 tl2/2 3r 7a val18, 14 T.Kinsey 6/8 0/3 da3 tl2/4 5r 2a. MVP: 25 Kyle Hines, Usa).
PROGRAMMA-Gara3 ev. G4: Belgrado 20/22 aprile (ore 20).
D - G1 KRASNODAR (Russia, Spett.7.235): LOKOMOTIV KUBAN-Barcellona Lassa 66-61 (17-19, 10-14; 23-20, 16-8; Val 80-62; 17 .Randolph 3/7 1/3 a3 tl8/9 10r 8fs, 11 M.Delaney 3/5 1/4 a3 tl2/6 5r 7a; 13 J,Doellman 5/9 1/3 da3 1r 1a, 13 P.Ribas 4/8 1/2 da3 tl2/2 2a, 2 JC. Navarro 1/1 0/3 a3, 2 T.Satoraski 0/3 da3). MVP: 26 Anthony Randolph).
PROGRAMMA - Gara2 - 15 aprile Krasnodar (ore 20). Gara3 evG4 Barcellona 20-22 aprile (ore 20.45).
 
A cura di ENRICO CAMPANA
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Jerrells alla Reyer, è ufficiale
Jerrells alla Reyer, è ufficiale
©Trieste ragiona sulla continuità
Trieste ragiona sulla continuità
©Repesa tentenna, ipotesi Sassari
Repesa tentenna, ipotesi Sassari
 
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto