Cuore Olimpia, Eurolega riaperta

I biancorossi, senza l'infortunato capitan Alessandro Gentile, superano al Forum l'Efes Istanbul 88-84.

L'Olimpia Milano, reduce dalla deludente prova contro Vitoria In Eurolega cerca il riscatto al Forum di Assago con i turchi dell'Efes Istanbul per continuare a sperare nella qualificazione alle Top-16. Senza capitan Alessandro Gentile infortunato, l'EA7 parte subito forte con i canestri di McLean, Barac e Simon che lanciano la prima fuga biancorossa (7-2). L'Efes, però, non ci sta e torna a contatto nonostante l'avvio più che positivo di un Andrea Cinciarini da 6 punti. Milano soffre in difesa e i turchi ne approfittano per mettere la freccia e sorpassare sul 17-19 ma sono i biancorossi ad aggiudicarsi la prima frazione (23-21). L'Olimpia riparte nel segno di McLean e Cinciarini arrivando a toccare le 10 lunghezze di margine con un parziale di 8-0 che costringe Ivkovic a fermare la partita. La strigliata del coach serbo non sortisce gli effetti desiderati e l'EA7 allunga sul rassicurante e, per certi versi, sorprendente 39-24. L'Efes aumenta la pericolosità dai 6,75 m mentre i biancorossi cedono di schianto consentendo agli ospiti di piazzare un super contro-parziale che fissa il punteggio sul 44-46 con cui si va all'intervallo lungo.

Nel secondo tempo Milano rientra sul parquet con un altro atteggiamento e, grazie alla coppia Barac-Simon, risponde colpo su colpo ai tentativi di fuga degli ospiti. I due attacchi faticano ed entrare in ritmo ed il punteggio si muove con minore frequenza ma è sempre la formazione di Istanbul ad avere in mano il pallino del gioco (55-59). L'Olimpia va a folate e sull'onda di un finalmente positivo Lafayette riesce a chiudere avanti la terza frazione sul punteggio di 66-65. L'Efes è in grossa difficoltà e sembra poter cedere sotto i colpi di Simon, ma il gioco da 4 punti di Diebler, gentilmente concesso dalla difesa biancorossa, permette ai turchi di ritornare a contatto. Gli ultimi 5 minuti si aprono con le due formazioni in perfetta parità (76-76): Milano può però contare sull'energia e sul talento di un super Jamel McLean che con i suoi 26 punti complessivi consente a Milano di strappare una vittoria fondamentale per continuare a coltivare il sogno di accedere alle Top-16. Al Forum finisce 88-84.

ARTICOLI CORRELATI:

Messina:
Messina: "Lo Zalgiris è in crescendo"
Trieste, esplode il caso Mitchell
Trieste, esplode il caso Mitchell
Jamon Gordon va giù piatto con Ettore Messina
Jamon Gordon va giù piatto con Ettore Messina
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium