Champions, acuto di Venezia e Sassari

Venerdì 10 a Monaco i sorteggi dei quarti che decideranno le quattro delle Final Four. In Eurocup passano anche Malaga e Valencia.

Traguardo storico per la Dinamo Sassari che dopo aver salvato la ghirba per un solo punto contro i cechi e 4° nel girone di qualificazione è passato ai quarti della Champions League vincendo il ritorno a Le Mans e per la prima volta nella sua storia è nei quarti di finale di una coppa europea. Con un 2/0 è passata anche la Reyer Venezia che ha messo fuori Avellino consentendogli solo 115 punti complessivi. Con le due italiane sono in gara anche due squadre turche (Pinar Karsyiaka e Banvit Bandirma) ,due francesi (AS Monaco e gli ex campioni dell'Asvell Villeurbanne), una squadra tedesca (Ludwigsburg) e una squadra spagnola. Il derby turco ha premiato a sorpresa il Pinar contro Besiktas, delle due tedesche si è fermata l'Ewe Oldenburg e non c'è l'ha fatta la squadra lituana contro i tedeschi del Riesen Ludwigsburg. Eliminate le 3 squadre greche e la terza squadra francese (Le Mans).

Nella nuova competizione della FIBA la novità sono i sorteggi dei quarti, in programma venerdì 10 marzo a Monaco, che decidono gli accoppiamenti delle quattro gare andata-ritorno he designeranno le magnifiche quattro delle Final Four.

Nelle due belle di Eurocup l'Unicaja Malaga, l'anno passato in Euroleague, ha messo fuori i Bayern Monaco vincendo in trasferta e affronterà l'ultima russa rimasta in gara (Lokmotiv Kuban). Nell'altro incontro Valencia ha conquistato la sua settima semifinale nelle competizione battendo di 16 il Khimki Mosca e affronta l'Hapoel Gerusalemme di Studeire e coach Pianigiani. Le semifinali sono al meglio di 3 gare, chi vince il trofeo viene promosso alla prossima edizione dell'Euroleague. E significa una quarta squadra spagnola una seconda o terza squadra russa e una seconda israeliana se vince l'Hapoel. 

Sono fuori dalla fase finale dell'Eurocup e dalla Champions FIBA coach importanti come Sasha Djordjevic CT della Serbia vice-campione olimpico e mondiale  che molti tifosi Olimpa vorrebbero la prossima stagione al posto di Repesa, il turco Ulf Sarica neo CT dela nazionae turca, Jure Zdvoc ex CT sloveno, Dusko Ianovic, ex CT della Bosnia Stefano Sacripanti assistene azzurro di Messina e il CT francese Vincent Collet (Strasburgo).  Gli slavi sono la maggioranza con 4, il serbo Sasha Obradovic (Lokomotiv), il bosniaco Nenad Markovic (Pinar Smirne), lo sloveno Saso Filipovic (Banvit) he allenò la Virtus Roma,  e il montenegrino Zdenan Mitrovic (Monaco), con 3 gli italiani Simone Pianigiani (Hapoel Gerusalemme) , Federico Pasquini (Sassari) e Waler De Raffaele (Venezia) e gli spagnoli Vidorreta (Tenerife), Joan Plaza (Unicaja)  e Pedro Martinez (Valencia), il canadese J.D.Jackson (Villeurbanne) e lo statunitense John Patrick (Ludwigsburg).

FIBA CHAMPIONS LEAGUE, Ottavi di finale G2

BANDIRMA: BANVIT-Ewe Oldenburg 70-61 (22 J,Theodore 8/17 3/7 da3 9r V22, 20 F.Korkmaz 4/8 4/6 da3 5r V22, 16 G.Vidmar 10r; 3 B.Qvas 5/12 7r, 12 P.Schwethelm 3/4 da3 V13; R-A: 47-14; 31-15. Andata: 82-82, qualificato BANVIT,  Tur (coach Saso FILIPOVSKI, Slo/Mac)

LE MANS: Le Mans-DINAMO Sassari 66-68 (21-18, 14-12; 19-17, 12-21; 16 G.Watson  3/6 2/4 da3 tl4/4, 12 R.Pearson 2/3 2/2 da3 tl2/2 4r V15, 2 M.Gelabale 1/4 4r; 15 D.Savanovic 3/5 3/6 da3 9r V17, 14 R.Stipcevic 2/4 3/8 da3 2r 5a, 6 T.Lacey 0/3 1/4 da3 tl3/3 5r 3a 5f, 5 D.Bell 0/1 1/2, 10 D.Lighty 4/5 0/1 da3 tl2/5 4r; R-A: 28-9; 37-16; Andata: 63-79, qualificato 2/0 Dinamo SASSARI, ITA (coach Federico PASQUINI)

LIONE: ASVEL VILLEURBANNE-Aris Salonicco 81-67 (22-25, 26-8; 21-10, 12-24; 2° arbitro LANZARINI;19 W.Hodge 3/7 3/5 da3 tl/5 V21; 19 T.Zaras 5/7 2/4 da3 V15) R-A: 31-22; 34-15. Andata:  67-67, qualificato ASVEL VILLEUBANNE, Fra (coach  J.D. William JACKSON, Can)
ISTANBUL: Besiktas-PINAR KARSYIAKA 83-90 (22-24, 29-13; 21-32, 11-21; 16 V.Stimac 3/9 tl10/14 12r V22; 22 Mike GREEN 6/8 1/3 da3 tl7/9 5r 6a v26; R-A:  3817; 40-19; Falli 24-28. Andata: 70-75 , qualificato 2/0 Pinar Karsyaka IZMIR, Tur (coach Nenad MARKOVIC, Bosnia Erz)
KLAIPEDA: NEPTUNAS-Riesen Ludwigsburg 58-52 (12-9, 11-16; 17-14, 18-13; 12 M.Kacinas 3/4 1/2 da3 tl3/4 7r V16; 8 T.Grant 2/9 10r; 12 T.Cotton 3/6 0/2 da3 tl6/7 7r 3a 9pe). R-A: 51-15; 44-9. Andata: 61-73, qualificato Riesen Ludwigsburg, Germ (coach John Patrick, Usa)
MONACO: MONACO-Aek Atene 95-87 (30-19, 13-21; 2821, 20-26; 20 D.Shuler 2/4 3/4 da3 tl7/7 6r V27, 18 D.Bost 5/7 2/6 da3 5r 3a; 18 L.Mavrokefalidis 3/8 da3 tl12/14, 12r V26). R-A: 35-23; 38-18; Val:112/89. Andata: 68-69, qualificato MONACO, Fra (coach Zdenan MITROVIC, Mtn)

AVELLINO: Scandone Avellino-REYER VENEZIA 68-72 (14-21, 13-19; 22-16, 19-16; 15 D.Logan 5/7 1/3 da3 3a V14, 14 L.Randolph 5/6 0/2 da3 tl4/7, 12 K.Fesenko 5/7 tl2/8 16r, 12 A.Thomas 4/9 1/4 da3 2r, 9 J.Ragland 4/7 0/2 da3l1/4 6a, 3 Mleunen 0/1 1/3 da3 V1 23'15", 0 Marques Green 0/3 da3 V-3, 3 Zerini 1/2 da3 3r 2a; 16 Mar.Haynes 4/5 2/4 da3 tl2/2 5r 3a V17, 9 H.Peric 2/7 1/2 da3 tl2/4, 4 M.Bramos 1/5 0/3 da3 tl2/4 5r V0, 4 B.Oertner 2/6 4r, 10 T.McGee 1/1 1/3 da3 tl5/6, 5 J.Hagis 2/2 , 10 M.Eijim 2/4 1/1 da3  tl3/3r V16, ( AFilloy 0/4 2/4 da3 3r 3a, Tì6 T.Ress 0/1 2/3 da3 2r, 0 Viggiano 0/1 d3). R-: 32-11; 38-10, Val63/69. Andata: 47/53, 2/0 qualificato Venezia, Ita (coach Walter De Raffaele)
TENERIFE: IBEROSTAR-Paok Salonicco 80-54 (15-10, 22-6; 25-25, 18-15; 1° arbitro T.SAHIN; 20 M.Grigonis 5/6 3/5 da3 tl1/1 3r 5a V23;  14 Z.Peiners   3/10 2/3 da3 tl2/2 5r, 11 L.Chrysipoulos 3/8 14r 3a V19);  R-A: 36-16, 40-12, Val. 100/50. Andata: 63-66, qualificato Iberostar Tenerife, Spa (coach  Txus VIDORRETA)

QUARTI DI FINALE: sorteggi il 10 marzo a Monaco;  G1 21 e 22 marzo; G2 28 e 28 marzo, le 4 vincenti si qualifcanoper le Final Four
     
EUROCUP, Quarti di finale

A- G1, LOKOMOTIV KUBAN-Zenith San Pietroburgo 75-52; G2, ZENITH-Lokomotiv 77-88; qualificato 2/0 LOKOMOTIV KUBAN Krasnodar (Ru), coach Sasha OBRADOVIC, Srb
B- G1, BAYERN Munchen-Unicaja Malaga 91-82; G2, UNICAJA-Bayern 82-67; FC Bayern-UNICAJA 69-74;  qualificato 2/1 UNICAJA (Spa), coach Joan PLAZA, Spa; G3,  Spett.6.014, LAMONICA 1° arbitro; 10-17. 17-17; 16-18, 25-22; 15 R.Redding, 9 M.Kleiber 10r V17, 0 N.Johnson 0/3 0/2 da3 3r 6e V-9; 21 N.Nedovic 4/4 3/9 da3 tl4/4, 16 D.Musli 7/14 V22.

C - G1, HAPOEL Gerusalemme-Herbalife Gran Canaria 91-82; G2, HERBALIFE-Hapoel 79-82; qualificato 2/0 HAPOEL GERUSALEMME (Isr), coach Simone PIANIGIANI, Ita

D - G1, VALENCIA-Khimki Mosca 88-82; G2, KHIMKI-Valencia 98-74; qualificato 2/1 VALENCIA, coach  Pedro MARTINEZ; G3, Spett.8,500; 15-19, 25-15; 27-20, 26-22;  17 S.Van Rossom, 16 B.Dubljevic 5/9 11r 2a 3re V26; 21 A.Shved 3/9 3/10 da3 tl6/7 3r 4a V18).

SEMIFINALI: Lokomotiv Kuban-Unicja Malaga; Valencia-Hapoel Gerusalemme  (G1, 14 marzo; G2, 17 marzo; eventuale G3, 22 marzo)

A cura di Enrico Campana

Ortner
©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

Stavropoulos:
Stavropoulos: "Qualità vuole dire meno squadre in A"
Pozzecco se la prende con gli haters
Pozzecco se la prende con gli haters
Brindisi eliminata e derisa
Brindisi eliminata e derisa
Frank Vitucci non recrimina
Frank Vitucci non recrimina
Brindisi ko, addio Champions
Brindisi ko, addio Champions
Djordjevic prepara la battaglia
Djordjevic prepara la battaglia
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli