Carlo Recalcati sta dalla parte dei club di Eurolega e Eurocup

Il decano dei coach: "Chi gioca in Europa dovrebbe giocare meno in campionato".

16 Marzo 2022

Troppe le partite per chi gioca in Eurolega e Eurocup

Ci sono sempre più partite, soprattutto per chi è impegnato anche in Eurolega e in Eurocup. I club faticano a sostenere un calendario sempre più fitto di impegni, con il rischio di avere sempre più infortuni e di arrivare a fine stagione senza più energie.

Carlo Recalcati, leggenda del basket italiano, ha una sua personale soluzione: "La mia idea è che le squadre che fanno Eurolega ed Eurocup dovrebbero giocare meno in campionato. Bisognerebbe studiare una formula, magari con più squadre e una classifica a percentuali di vittorie. Se si stabilisce il principio, poi il sistema si trova", le sue parole in esclusiva alla Gazzetta dello Sport.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©MenzophotoEttore Messina, c'è un problema che lo preoccupa
Ettore Messina, c'è un problema che lo preoccupa
©MenzophotoEttore Messina ha firmato. Ma non si tratta di basket
Ettore Messina ha firmato. Ma non si tratta di basket
©ufficio stampaItalia ko con la Francia, Gianmarco Pozzecco elenca le buone notizie
Italia ko con la Francia, Gianmarco Pozzecco elenca le buone notizie
©Obiettivo PiantaGigi Datome svela i segreti di Gianmarco Pozzecco
Gigi Datome svela i segreti di Gianmarco Pozzecco
©Ufficio Stampa Allianz Pallacanestro TriesteTrieste, Marco Legovich aspetta due rinforzi
Trieste, Marco Legovich aspetta due rinforzi
©Pietro Paolo Van BastenAlessandro Pajola non usa mezzi termini su Gianmarco Pozzecco
Alessandro Pajola non usa mezzi termini su Gianmarco Pozzecco
 
Buon compleanno Giorgio Chiellini! Le foto di una carriera senza fine
Le pagelle di Milan-Udinese 4-2
Le pagelle di Lecce-Inter 1-2
Le pagelle di Monza-Torino 1-2
Tanti auguri Mario Balotelli! Le foto dei momenti più iconici della sua carriera
Alisha Lehmann, la svizzera da sballo: le foto
ll Real Madrid va in gol con Sanna Marin: le foto
Tanti auguri a Javier Zanetti! Le foto di una carriera inimitabile