Basket, analizzati due ricorsi in serie A

Il Giudice Sportivo ha già respinto quello della Pallacanestro Cantù ma ritiene necessarie nuove informazioni per quello della Fortitudo Bologna.

12 Aprile 2021

Serie A senza pace. 

Due ricorsi nella tribolatissima serie A di basket: il primo, di Cantù, è già stato respinto. La Fortitudo, invece, può ancora sperare di ribaltare la sconfitta con Pesaro.

S. BERNARDO CANTÙ. Il Giudice Sportivo Nazionale, rilevato che la Società Pall. Cantù, ai sensi dell'art. 94 del Regolamento di Giustizia ha preannunciato istanza avverso al risultato della gara in oggetto, attraverso apposita sottoscrizione del capitano della squadra in calce al referto di gara; tenuto conto che l'istanza, unitamente ai motivi, è regolarmente pervenuta a questo Giudice Sportivo Nazionale entro le ore 12 del giorno successivo a quello di svolgimento della garra; etta l'istanza della Società Pall. Cantù che contestava l'erronea attribuzione del punteggio di un canestro a proprio vantaggio, adducendo una violazione da parte degli arbitri del Regolamento FIBA sull'utilizzo dell'Instant Replay System, nello specifico del punto F.2.2. Relativo all'assenza di "prove visive chiare e conclusive", elemento fondante della revisione tramite la visione delle immagini per la correzione della prima decisione arbitrale; ritenuto che la revisione della decisione arbitrale attraverso lo strumento dell'Instant Replay deve essere in toto assimilata a qualsiasi decisione presa durante lo svolgimento della gara e che pertanto anche in essa, revisione, possano emergere errori tecnici da parte degli arbitri; visto l'art. 94 comma 4° che reputa inammissibili le istanze "fondate su presunti errori tecnici degli arbitri .... ad eccezione del caso di erronea attribuzione del punto ad una squadra invece che all’altra" 

P.Q.M.

Dichiara inammissibile l'istanza presentata dalla Società Pall. Cantù avverso il risultato della gara in epigrafe. Omologa la gara con il risultato finale della gara San Bernardo Cantù – Dolomiti Energia Aquila Basket Trento 75 - 76 [art. 94 RG].

LAVOROPIÙ BOLOGNA.  Il Giudice Sportivo Nazionale, Considerati il preannuncio e l'istanza della società Fortitudo Bologna avverso il risultato della gara n.208 (Lavoropiù Bologna-Carpegna Prosciutto Pesaro); ritenuta necessaria l'acquisizione di ulteriori informazioni circa l'oggetto della istanza ricevuta

P.Q.M.

Si riserva di decidere in merito all'omologazione della gara [art. 94 RG]

 

©Roberto Andreoli

ARTICOLI CORRELATI:

©Daniele Montigiani - Aquila Basket TrentoLele Molin chiede strada alla Virtus Bologna
Lele Molin chiede strada alla Virtus Bologna
©ArenellaTrieste, Dalmasson fa chiarezza su Grazulis e Fernandez
Trieste, Dalmasson fa chiarezza su Grazulis e Fernandez
©Dinamo SassariJerrells alla Reyer, è ufficiale
Jerrells alla Reyer, è ufficiale
 
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto