Matteo Berrettini tende la mano a Lorenzo Musetti

Le parole di Matteo Berrettini

Matteo Berrettini ha parlato in conferenza stampa dopo aver centrato (a spese di Lorenzo Musetti) la finale al Boss Open 2024 di tennis, torneo di categoria ATP 250 in corso di svolgimento a Stoccarda: “L’importante era risparmiare energie. Non è mai facile giocare contro un grande amico, all’inizio c’è stata un po’ di tensione, ma, dopo, la partita è andata sempre meglio“.

“Il pubblico è incredibile qui, sono stati due anni duri, non era scontato tornare in finale. Non ho mai affrontato Draper, è un ottimo giocatore, sarà una partita giocata sul servizio, cercherò di batterlo”, ha concluso il romano.

Berrettini, dopo essersi imposti con un netto 6-4 6-0 sul numero due italiano, in finale affronterà, in una sfida inedita, il britannico Jack Draper, numero 6 del seeding.

Articoli correlati

P