Matteo Berrettini non crede ai suoi occhi

Il tennista romano è euforico per la finale raggiunta al Queen's.

19 Giugno 2021

"È bello e buffo giocare la finale di un torneo che ho sempre visto solo in TV..."

Il torneo ATP 500 sull'erba londinese del Queen's sta regalando immense soddisfazioni a Matteo Berrettini.
Il tennista romano, numero uno del tabellone, ha raggiunto la finale battendo l'australiano Alex De Minaur in due set. Ora l'ultimo atto lo vedrà impegnato contro il britannico Cameron Norrie, che ha battuto a sorpresa Denis Shapovalov in due set. Nell'intervista in campo subito dopo il match, e nella conferenza stampa successiva, Berrettini non ha nascosto la sua emozione per aver raggiunto la finale. Ma non ha nemmeno negato di proiettarsi verso Wimbledon con rinnovate ambizioni.

"Sono felice per la finale. Ho sempre visto in TV questo torneo, ed è bello e buffo che proprio io gioco la finale domani. Sono contento ed orgoglioso ma domani bisogna essere al massimo, De Minaur? È bravo è ed un amico, sono contento che sia arrivato in semifinale ma oggi ho giocato meglio io".

Poi, sull'imminente torneo di Wimbledon, Berrettini si è mostrato giustamente ambizioso: "Sicuramente l’obiettivo è far molto bene a Wimbledon. Ormai ho raggiunto un bagaglio d’esperienza e consapevolezza che mi fa iniziare le due settimane di uno Slam con grandi aspettative. Questa settimana è la prova ulteriore che sull’erba posso giocare molto bene. Mentirei se non dicessi che voglio spingermi in avanti a Wimbledon. Poi che sia difficile lo sappiamo tutti, ma le cose che stanno succedendo aiuteranno sicuramente. Non ho mai giocato al Queen's e poi a Wimbledon, quindi non so quanta differenza ci sarà. Ma so che sono simili. Il mio servizio e le mie armi in generale non vengono influenzate più di tanto dalla superficie, nel senso che gli aces si possono fare anche a Wimbledon e forse il fatto che sia un po’ più lenta come superficie mi aiuta in risposta", ha concluso il romano.

 

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Getty ImagesTokyo 2020, ko per le ragazze del volley
Tokyo 2020, ko per le ragazze del volley
©Getty ImagesTokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
Tokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
©Getty ImagesTokyo 2020, Irene Vecchi desolata:
Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata: "Sembra un po' una maledizione".
©Getty ImagesTokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
©Getty ImagesTokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle