La svolta di Marco Cecchinato

Il palermitano ha annunciato di avere interrotto la collaborazione con il suo coach Simone Vagnozzi.

Dopo due anni e mezzo, impreziositi da tre titoli Atp (Budapest, Umago e Buenos Aires) e la storica semifinale al Roland Garros 2018, con conseguente best ranking al numero 16 Atp, si chiude la collaborazione tra Marco Cecchinato e coach Simone Vagnozzi. L'annuncio arriva con un post sui social del 26enne di Palermo, da oggi numero 39 del ranking Atp.

"Chi pratica il tennis conosce bene quanti pensieri attraversano la testa durante una partita. Mentre disputavo il mio match del Roland Garros, ho sentito bisogno di un cambiamento - scrive Cecchinato - E dopo aver parlato con 'Vagno' ho deciso di porre fine al nostro rapporto che per due anni e mezzo è stato fonte di stimoli talmente forti che hanno permesso di ottenere successi difficili da ripetere. 16 best ranking, La semifinale dello scorso Roland Garros, Vittoria di Budapest, Umag, Buenos Aires e tante altre partite. Grazie 'Vagno', mi hai insegnato tanto. Il mio impegno futuro è affrontare nuovi percorsi con nuove strategie per tornare ai livelli di massima soddisfazione".

 

Cecchinato

ARTICOLI CORRELATI:

Fabio Fognini si ferma: intervento a entrambe le caviglie
Fabio Fognini si ferma: intervento a entrambe le caviglie
"Non mi sto allenando": l'ammissione di Roger Federer
Amarcord Internazionali d'Italia
Amarcord Internazionali d'Italia
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena